Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Estero

31/08/2016 | 12:51

Grecia, Opap: bilancio in rosso nel primo semestre 2016, pesa tassa retroattiva al 35% del margine

facebook twitter google pinterest
Grecia Opap semestre 2016

ROMA - Indicatori in rosso per Opap, operatore attivo nel settore dei giochi in Grecia, per il primo semestre del 2016: i ricavi lordi sono stati di 679 milioni di euro (-2,6%), i profitti netti da gioco hanno toccato i 279 milioni (-10%), mentre il margine operativo è stato di 161,5 milioni (-15,4%). Dati su cui pesa la tassa retroattiva al 35% dei ricavi netti introdotta dal governo di Atene e calcolata sui bilanci a partire da gennaio del 2016.

"I nostri risultati per il secondo trimestre del 2016 mostrano una solida performance, nonostante le sfide che abbiamo affrontato nel contesto economico", dice Damian Cope, amministratore delegato di Opap. “Anche per il resto del 2016 i giocatori dovranno subire maggiori pressioni fiscali - la nostra redditività complessiva è stata fortemente influenzata dal recente aumento nella tassazione, il 35% sul margine è di fatto superiore al prelievo adottato nel resto d’Europa. Nonostante questo l’andamento dei ricavi è sostanzialmente stabile, mentre continuiamo a essere attenti alla riduzione dei costi per influire in maniera positiva sui risultati operativi”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password