Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Estero

19/01/2016 | 14:26

Irlanda, Gaelic Athletic Association: stop alle scommesse su eventi sportivi che coinvolgono i minori

facebook twitter google pinterest
Irlanda Gaelic Athletic Association scommesse

ROMA - La Gaelic Athletic Association (GAA) ha chiesto ai regolatori irlandesi del gioco di vietare le scommesse sulle squadre giovanili e su eventi sportivi a cui partecipano i minori, per proteggere i giovani atleti. La GAA - organo di governo per gli sport come l'hurling e il camogie (molto simili allo hockey) e il calcio gaelico - ha presentato una richiesta al Dipartimento di Giustizia del Paese, chiedendo al ministro Frances Fitzgerald di modificare il Gambling Control Bill del 2013. «Esiste un'anomalia nell'attuale legislazione irlandese in materia di giovani e giochi. I minori non sono autorizzati a entrare in una sala scommesse con licenza ma è possibile scommettere sugli eventi sportivi (compresi i giochi gaelici) che coinvolgono i minori. Questo potrebbe esporre i giovani atleti ai rischi del gioco patologico. Per questo - spiega la GAA - chiediamo l'introduzione del divieto per i bookmaker che operano nel Paese di offrire scommesse su un evento sportivo che coinvolge i minori». MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password