Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/07/2017 alle ore 18:00

Estero

01/08/2016 | 13:05

Macao, flessione degli incassi dei casinò: -4,5% a luglio

facebook twitter google pinterest
Macao casinò luglio

ROMA - Continua la crisi a Macao: per il 26esimo mese consecutivo i casinò hanno registrato un calo degli incassi, a causa anche della campagna anti-corruzione del Governo di Pechino che avrebbe scoraggiato l’afflusso dei grossi giocatori nella città, unico luogo in cui è permesso giocare in tutta la Cina. A luglio, le entrate del gioco d'azzardo sono in calo del 4,5% a 1,9 miliardi di euro, con gli analisti che avevano stimato un calo del 4-8%. Nel mese di giugno, il fatturato era calato dell'8,5%. Macao, ex colonia portoghese, è fortemente dipendente dalle entrate del gioco: i ricavi dei sei operatori autorizzati rappresentano oltre l'80% delle entrate statali e, negli ultimi anni, sono calati notevolmente. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Kenya Sportpesa Kenya

Scommesse, Kenya: nuove tasse al 35%, Sportpesa fa ricorso

24/07/2017 | 17:00 ROMA - L'operatore Sportpesa lancia la sfida al Governo del Kenya, che ha introdotto recentemente nuove leggi fiscali in materia di gioco. Il mese scorso, il presidente keniano Uhuru Kenyatta ha firmato una legge per aumentare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password