Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Estero

01/08/2016 | 13:05

Macao, flessione degli incassi dei casinò: -4,5% a luglio

facebook twitter google pinterest
Macao casinò luglio

ROMA - Continua la crisi a Macao: per il 26esimo mese consecutivo i casinò hanno registrato un calo degli incassi, a causa anche della campagna anti-corruzione del Governo di Pechino che avrebbe scoraggiato l’afflusso dei grossi giocatori nella città, unico luogo in cui è permesso giocare in tutta la Cina. A luglio, le entrate del gioco d'azzardo sono in calo del 4,5% a 1,9 miliardi di euro, con gli analisti che avevano stimato un calo del 4-8%. Nel mese di giugno, il fatturato era calato dell'8,5%. Macao, ex colonia portoghese, è fortemente dipendente dalle entrate del gioco: i ricavi dei sei operatori autorizzati rappresentano oltre l'80% delle entrate statali e, negli ultimi anni, sono calati notevolmente. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password