Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Estero

11/03/2016 | 17:08

Malta, la Mga fissa linee guida per nuova normativa sul gaming

facebook twitter google pinterest
Malta Mga gaming

ROMA - Il settore del gaming a Malta è pronto a cambiare pelle: la Malta Gaming Authority ha pubblicato le prime linee guida per la prossima normativa sul gioco, che interesserà sia gli operatori con attività sul territorio dell’isola che quelli online. Le linee guida tengono conto delle osservazioni avanzate dagli stessi operatori, in seguito alla consultazione lanciata dalla Mga a fine 2015 e riguardano in particolare la piattaforma comune per le segnalazioni di criticità (Enhanced automated reporting platform). Contrasto all’illegalità, tutela della privacy dei giocatori, contenimento dei costi sia per le aziende che per l’autorità statale, sono alcuni dei punti critici messi in luce e sui cui adesso si inizierà a lavorare.

"Regolare per innovare, resta la strada da seguire per il futuro, l’obiettivo è far diventare Malta la Silicon Valley dell’iGaming", ha detto in una recente intervista Joseph Cuschieri, presidente esecutivo della Malta Gaming Authority.

L’obiettivo finale è arrivare a un nuovo Gaming Act "che creerà un quadro regolatorio e una governabilità coerente per il settore, in tutte le sue forme, basandosi su principi comuni. La nuova legislazione servirà all’industria per i prossimi 10 o 15 anni” ha detto ancora Cuschieri. Dopo l’esame delle osservazioni degli operatori, la bozza di legge verrà ulteriormente implementata e presto arriverà all’esame del Parlamento.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password