Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2016 alle ore 10:47

Estero

17/10/2016 | 13:15

New Jersey, tasse retroattive su una vincita da 46 milioni di dollari: per i giudici sono illegittime

facebook twitter google pinterest
New Jersey tasse retroattive

ROMA - Non sono tassabili le vincite ottenute dai giocatori del New Jersey prima delle norme introdotte nel 2009, che prevedono un prelievo sulle somme superiori a 10mila dollari: è quanto ha deciso la New Jersey Tax Court, accogliendo il ricorso di una coppia che nel 2000 ha centrato un jackpot alla Big Game Lottery. I due, Mike e Kim Milligan, decisero di rateizzare la vincita in 26 assegni annui da 1,77 milioni, per un totale da 46 milioni di dollari, con il fisco locale che ha chiesto il pagamento delle tasse sulle rate dal 2009 in poi. Niente da fare, secondo i giudici contabili: la richiesta di pagare le tasse su una vincita in maniera retroattiva, ottenuta cioè quando le norme in vigore erano differenti, è da ritenersi illegittima.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password