Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 18:14

Estero

12/08/2016 | 12:22

Scommesse, Australia: Governo valuta sanzioni per operatori che usano tecnologia 'click-to-call'

facebook twitter google pinterest
Scommesse Australia Governo

ROMA - Il governo australiano ha accolto con favore la decisione della Northern Territory Racing Commission di vietare le scommesse live che utilizzano la tecnologia 'click-to-call' degli smartphone per piazzare le scommesse senza ricorrere a una telefonata, con la promessa di introdurre una legge che preveda sanzioni da applicare agli operatori che dovessero violare il divieto. Il ministro dei Servizi sociali Alan Tudge ha ribadito che questo tipo di servizio offerto da alcuni operatori «viola l'intento dell'Australian Interactive Gambling Act del 2001», che stabilisce che è possibile scommettere solo per telefono o nei punti vendita fisici. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password