Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Estero

03/11/2016 | 10:56

Scommesse, Uk: salta la vendita di “The Football Pools”, il totocalcio britannico: investitori non trovano i fondi

facebook twitter google pinterest
Scommesse Uk Football Pools

ROMA - Niente da fare per la vendita di “The Football Pools”, uno dei più antichi giochi a pronostico della Gran Bretagna: a settembre la Burlywood Capital si era detta pronta a investire 100 milioni di sterline, circa 120 milioni di euro, per acquisire il gioco. La Sportech, azienda attuale proprietaria del gioco, ha reso noto martedì che gli accordi sono saltati, visto che Burlywood non è riuscita a mettere insieme i capitali per portare a termine l’acquisto.

Il concorso “The Pools” attualmente conta su 220mila scommettitori abituali, che puntano in media 3,5 euro a settimana, entro fine anno il margine generato dal gioco dovrebbe essere intorno ai 18 milioni di euro, con un giro d’affari da 40 milioni. Il gioco venne lanciato negli anni ’20, quando i fondatori vendevano i primi tagliandi all’esterno dell’Old Trafford, lo stadio del Manchester United. Si stima che al picco massimo di popolarità, quando il gioco era ancora una delle poche forme di scommessa sul calcio consentita nel Paese, fossero 10 milioni i giocatori che ogni settimana riempivano le caselle con i risultati. Una popolarità poi scemata negli anni ’90, con il lancio della National Lottery e soprattutto con la crescita dei bookmaker specializzati.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password