Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/03/2017 alle ore 18:08

Estero

10/01/2017 | 15:31

Turchia, slitta ancora privatizzazione della lotterie nazionali

facebook twitter google pinterest
Turchia

ROMA - Il Governo turco ha annunciato di aver bloccato il bando di gara per la privatizzazione delle lotterie nazionali Milli Piyango: il Ministro delle Finanze, Naci Agbal, ha però assicurato che il bando verrà rilanciato entro il prossimo anno, con la gara che assegnerà insieme alle lotterie anche la gestione delle scommesse ippiche. “Una gara con l’assegnazione delle due licenze aumenterà le domande di partecipazione” ha detto Agbal, come riporta Gambling Compliance, mentre resterebbe fuori dal bando la società monopolista per le scommesse sportive, la Spor Toto. Lo stop alla privatizzazione è arrivato a poche settimane dal termine per presentare le domande, fissato al prossimo 10 febbraio, e l’ennesima proroga alla gestione statale, con il primo tentativo di privatizzazione che risale al 2009 e successivamente cancellata, mentre nel 2014 l’azienda Net Sans Hitay si aggiudicò la gara con un’offerta da 2,8 miliardi di dollari, ma non riuscì a trovare i finanziamenti necessari da versare al Governo entro il termine fissato ad aprile del 2015.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Casinò online New Jersey MGM

Casinò online, New Jersey: MGM punta ad espandersi

28/02/2017 | 15:55 ROMA - MGM Resorts ha confermato di voler investire ancora nel mercato dei casinò online in New Jersey, puntando a creare un nuovo marchio di gioco. Attualmente i brand attivi grazie alla licenza del casinò fisico Borgata...

giochi las vegas esports

Giochi, a Las Vegas apre la prima arena dedicata agli eSports

27/02/2017 | 17:01 ROMA - Apre a Las Vegas la prima arena dedicata agli eSports. Millenial Esports, società che fornisce tecnologie di gioco, oltre che la produzione e la gestione di eventi, ha inaugurato la prima arena dedicata ai tornei dei...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password