Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Estero

06/06/2016 | 14:20

Uk, Giochi: il Fisco di Sua Maestà va in Corte Suprema, in ballo 123 milioni di euro

facebook twitter google pinterest
Uk Fisco sportech

ROMA - Un mega rimborso sull’Iva da 123 milioni di euro: è quanto ha deciso la Corte d'Appello britannica, in favore dell’operatore di gioco britannico Sportech, per un eccesso di prelievo pagato tra il 1979 e il 1996 sul gioco Spot the Ball, ed è quanto l’Her Majesty’s Revenue and Customs (Hmrc), l’agenzia del fisco di Sua Maestà, rifiuta di pagare. L’Hmrc ha deciso di andare al terzo grado di giudizio rivolgendosi direttamente alla Corte Suprema. Sportech, che ha vinto l'appello lo scorso 4 maggio, avrà tempo fino al prossimo 13 giugno per opporsi alla presentazione del ricorso.

Spot the Ball è un concorso in cui da una foto tratta da una partita di calcio viene rimosso il pallone, con i giocatori che devono indicare la sua esatta posizione su una griglia. Il gioco ha un jackpot da 250 mila sterline, ma l’ultima volta che è stato centrato risale al 2004, anche se nel frattempo sono stati distribuiti premi per oltre 16 milioni di sterline. Spot the Ball è stato uno dei giochi più popolari nel Regno Unito tra la fine degli anni ’70 e l’inizio del 2000, prima di essere soppiantato dalla National Lottery: si calcola che nel suo massimo splendore fossero almeno tre milioni i giocatori che ogni settimana tentavano la fortuna, mentre oggi conta su una base di 14 mila persone.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password