Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/03/2017 alle ore 20:34

Estero

19/02/2016 | 17:07

Uk, la Gambling Commission replica a “The Times”: “Obiettivo tutelare i giocatori, non puntiamo su espansione”

facebook twitter google pinterest
Uk Gambling Commission Times

ROMA – La Gambling Commission britannica non ha alcun “obbligo a garantire l’espansione del gioco nel Paese. L’obiettivo che ci è stato assegnato al Parlamento è di permettere che si giochi in un ambiente equo, aperto, rispettoso dei giocatori e al riparo dalle infiltrazioni criminali”. E’ quanto si legge nella lettera che Sarah Harrison, direttrice esecutiva dell Gambling Commission ha inviato al quotidiano londinese “The Times”, precisando alcune affermazioni contenute in un’inchiesta sul gambling nel Regno Unito. Harrison specifica inoltre che l’attuale sistema Uk per il gioco “punta a un controllo combinato sui prodotti e sugli ambienti di gioco in cui sono offerti, con dei requisiti specifici che gli operatori devono rispettare per la tutela dei clienti vulnerabili”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi Amaya ricavi 2016

Giochi, Amaya: nel 2016 ricavi per 1,07 miliardi di euro (+8%)

23/03/2017 | 09:03 ROMA - Entrate record per il gruppo Amaya nel 2016: la multinazionale, attiva nel settore del gioco online, ha annunciato che i ricavi totali nell'ultimo anno si sono attestati a 1,07 miliardi di euro, con un incremento dell'8%...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password