Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2017 alle ore 16:11

Estero

19/05/2017 | 11:57

Match fixing, Svezia: rinviata Goteborg - Aik per minacce di combine

facebook twitter google pinterest
svezia match fixing

ROMA - Minacce a un giocatore dell’Aik, in Svezia, per tentare una combine nel match contro il Goteborg: la partita, in programma ieri sera, è stata rinviata per questo motivo dalla SvFF, la federazione calcistica svedese. La federazione non ha reso note le generalità del giocatore, ma sono già in corso le indagini, in collaborazione con le forze di polizia. Il giocatore sarebbe stato contattato martedì scorso per “non impegnarsi troppo” durante la gara e far perdere l’Aik, con offerta di una grossa somma di denaro, accompagnata da minacce in caso di rifiuto dell’offerta. “E’ un attacco molto grave al calcio svedese - ha detto Hakan Sjostrand, segretario generale della SvFF - non lo accettiamo e abbiamo deciso di reagire con forza. Dobbiamo essere sicuri che tutti i match siano sicuri e che il risultato sul campo non venga influenzato da fattori esterni. Basandoci su queste informazioni abbiamo deciso di rinviare la gara”. La data in cui verrà disputata la partita sarà decisa in seguito, con l’accordo tra la federazione e i due club.

RED/Agipro  

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password