Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2016 alle ore 19:04

Ippica & equitazione

20/07/2016 | 11:40

Coordinamento Ippodromi: «Neanche un euro dall'inizio dell'anno, chiediamo incontro col Mipaaf»

facebook twitter google pinterest
Coordinamento Ippodromi mipaaf

ROMA - «Siamo arrivati a fine luglio e gli ippodromi non hanno incassato ancora un euro di quanto loro dovuto dal primo gennaio, nonostante i grandi sacrifici, le spese sostenute per continuare ad organizzare le corse, a cui si sono aggiunte le  "sovvenzioni" , le "fideiussioni" e le "rendicontazioni", frutto di recenti scelte unilaterali degli uffici ministeriali». E' la denuncia di Coordinamento Ippodromi che «condivide totalmente il comunicato della Federippodromi che chiede al ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina un intervento per provare ad uscire dalla gravissima crisi in cui è precipitato il settore».
«Oltre a questi gravissimi problemi si aggiunge anche il fatto che il tavolo  promesso dal sottosegretario Giuseppe Castiglione è diventato una "chimera", così come il tavolo tecnico promesso dal direttore Gatto. E nel frattempo dobbiamo continuare a subire le solite e pesanti difficoltà burocratiche per ricevere quanto ci spetta da mesi e che forse riceveremo in autunno inoltrato. A tutto questo si aggiunge che, ormai da anni, non riceviamo nemmeno alcun segno di attenzione». Il Coordinamento Ippodromi quindi chiede al ministro di «intervenire perché in queste condizioni l'ippica italiana muore inevitabilmente: basta vedere lo stato di degrado degli ippodromi, le corse che vi si svolgono, il pubblico presente e il crollo delle scommesse». Inoltre «la riforma delle scommesse è nel mondo dei sogni e nessun piano di promozione e di pubblicità è stato messo in campo. Da anni chiediamo tavoli di lavoro  per affrontare insieme i tanti gravi problemi, senza ricevere mai risposte». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica modificato il calendario nazionale delle corse

Ippica: modificato il calendario nazionale delle corse

05/12/2016 | 19:04 ROMA - Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha comunicato nuove modifiche al calendario Nazionale delle corse da aprile a dicembre 2016. Nello specifico, si legge nel decreto del Mipaaf, il calendario è...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password