Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 14:20

Ippica & equitazione

12/01/2016 | 08:59

Coordinamento Ippodromi: «Piano di rilancio del settore è urgente, rischio default è reale»

facebook twitter google pinterest
Coordinamento Ippodromi rilancio

ROMA - «I tagli dei finanziamenti statali per l'ippica ormai sono certi e ufficiali: -7,5 milioni per il montepremi, passato da 97 a 89,5 milioni, e - 7,5 milioni per gli ippodromi, passati da 57 a 49,5 milioni. Con queste risorse dobbiamo fare i conti sia per quanto riguarda il calendario delle corse che lo stanziamento a premi che la convenzione degli ippodromi: il rischio di "default" dell'ippica nazionale sta diventando sempre più prossimo e reale». E' la denuncia del Coordinamento Ippodromi che, «da tempo, propone al Governo la costituzione di un "tavolo di crisi" per cercare di risolvere i gravi problemi che l'ippica italiana ormai da anni attraversa  e che ogni giorno che passa diventano sempre più gravi ed insostenibili. Senza un grande piano strategico di rilancio, condiviso e partecipato dalla filiera, che ponga al centro tutti i grandi valori sociali, storici, sportivi, economici, occupazionali che l'intero Comparto rappresenta non ci potrà mai essere alcuna ripresa e ogni anno saremo costretti a subire tagli sempre più pesanti e gravi.  Questo deve diventare l'obiettivo comune su cui lavorare tutti insieme», si legge in una nota. «Ci auguriamo che questa nostra proposta sia accolta prestissimo dal Governo e nel frattempo dobbiamo cercare di affrontare al meglio, in un confronto serio e serrato con il Ministero delle politiche agricole, la situazione e le tante urgentissime questioni che abbiamo di fronte ed in particolare il calendario, il montepremi,la nuova convenzione,la classificazione degli ippodromi». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password