Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Ippica & equitazione

19/02/2016 | 10:55

Dl Competitività, Coordinamento Ippodromi: "Bene impegno della Camera, riforma settore entro fine anno"

facebook twitter google pinterest
Coordinamento ippodromi ippica dl competitivita

ROMA - "Finalmente la Camera ha affrontato in maniera ampia e molto partecipata il grande tema della riforma complessiva dell'ippica nazionale indicando al Governo le linee guida su cui lavorare". E' quanto evidenzia il Coordinamento Ippodromi, dopo il via libera da Montecitorio del provvedimento, inserito nel Collegato agricolo, che prevede una delega al Governo (da esercitare entro 12 mesi) per il "riordino degli enti, società ed agenzie vigilati dal Mipaaf" e per il "riassetto delle modalità di finanziamento e gestione delle attività di sviluppo e promozione del settore ippico nazionale".  
La gestione del settore - evidenziano dal Coordinamento - "sarà affidata ad un organismo ippico, no profit, sotto il controllo dei due ministeri di riferimenti Mipaaf e Mef. Nei prossimi mesi - proseguono - il Governo dovrà attuare il riordino e ci auguriamo che entro la fine dell'anno si giunga alla migliore riforma del settore, tenendo nella giusta considerazione anche gli ordini del giorno presentati alla Camera".
Il Coordinamento, infine, rinnova "la richiesta di audizione presentata alla Commissione Agricoltura" e sollecita "la costituzione urgente di una consulta tecnica che affianchi il lavoro del Mipaaf fino alla costituzione del nuovo Organismo e l'avvio concreto della riforma delle scommesse". RED/Agipro

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

 Ippica San Ambrogio Gran Criterium di trotto milano

Ippica: Sant’Ambrogio con il Gran Criterium di trotto

06/12/2016 | 13:12 ROMA - Il mercoledì di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, è tutto da vivere all’ippodromo del trotto La Maura con il Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 per soli puledri di due anni. Dedicata alla memoria di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password