Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Ippica & equitazione

20/11/2015 | 08:45

Ippica, Montevecchi (M5S): "Ennesimo taglio al settore, necessario intervento di riordino complessivo"

facebook twitter google pinterest
Ippica Montevecchi (M5S): Ennesimo taglio al settore necessario intervento di riordino complessivo

ROMA - "Il comparto dell'ippica attende un intervento dal gennaio 2014, quando nella legge di delega fiscale fu conferita delega al Governo per il riordino del settore. Quando parliamo di ippica, vi pregherei di pensare anche a tutta la filiera legata a quel mondo e, quindi, ai posti di lavoro e alle famiglie. Ecco allora che anche questo anno ci ritroviamo di fronte all'ennesimo taglio". Lo ha detto la senatrice del M5S Michela Montevecchi nel corso della discussione e del voto, in Aula a Palazzo Madama, del "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2016 e bilancio pluriennale per il triennio 2016-2018". "Mi risulta anche che non siano state sanate posizioni pregresse in merito ai pagamenti - ha aggiunto la Montevecchi - Se decidiamo che il comparto va riconvertito ci dobbiamo porre il problema di tutte queste persone che perderanno lavoro; altrimenti smettiamo di perpetrare i tagli e facciamo finalmente arrivare questo decreto di riordino che l'ippica sta aspettando non dal 2014 ma da tempo immemore". La senatrice aveva presentato in Aula un emendamento, respinto, che prevedeva una variazione dello stato di previsione del Mipaaf con un aumento delle risorse da destinare, tra le altre cose, anche all'ippica. 
FP/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

 Ippica San Ambrogio Gran Criterium di trotto milano

Ippica: Sant’Ambrogio con il Gran Criterium di trotto

06/12/2016 | 13:12 ROMA - Il mercoledì di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, è tutto da vivere all’ippodromo del trotto La Maura con il Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 per soli puledri di due anni. Dedicata alla memoria di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password