Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Ippica & equitazione

11/10/2016 | 17:41

Ippica: ippodromo di Livorno inattivo, il Mipaaf riassegna stanziamenti a Firenze, Pisa e Grosseto

facebook twitter google pinterest
Ippica ippodromo Livorno Mipaaf Firenze Pisa Grosseto

ROMA - Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, ha deciso di riassegnare le risorse previste per la programmazione dell’ippodromo di Livorno, un fondo da 325mila euro, al momento inattivo e per il quale non è prevista una riapertura a breve: nel decreto del Mipaaf si specifica che l’attività dell’ippodromo livornese è stata dirottata sugli impianti toscani di Firenze, Pisa e Grosseto, come richiesto dalle associazioni di galoppo. Tenuto conto del montepremi medio assegnato e delle giornate di corse che si devono ancora disputare nei tre ippodromi toscani fra ottobre e dicembre, il Mipaaf ha dunque destinato, per l’aumento delle dotazioni medie delle giornate di gara, 80mila euro a Firenze, 80mila a Grosseto e 165mila euro a Pisa.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password