Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/04/2017 alle ore 13:13

Ippica & equitazione

19/04/2017 | 12:48

Ippica, sit-in dei lavoratori per la riapertura dell'ippodromo di Palermo

facebook twitter google pinterest
Ippica ippodromo Palermo

ROMA - I lavoratori dell'ippodromo di Palermo hanno manifestato questa mattina, davanti al Teatro Massimo, per chiedere la riapertura dell'ippodromo. "Siamo stati noi a chiedere un impegno maggiore in direzione della legalità, ma ora è necessario riaprire la struttura, consentendoci di lavorare nella trasparenza e nella sicurezza", ha spiegato Giovanni Cascio, presidente dell'Ires, la società che gestisce l'attività. Alla manifestazione hanno partecipato impiegati e addetti ai totalizzatori, i driver, i proprietari, i gentlemen del trotto, le società di corse. «Al netto del fatto che sia assolutamente necessario fare luce sui sospetti di infiltrazioni mafiose nelle gare, ci sembra veramente disastroso che i lavoratori rimangano all'infinito senza lavoro. Le corse all'ippodromo da sempre hanno rappresentato un volano economico che aggiunge ricchezza alla città e al sistema occupazionale palermitano». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password