Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/05/2017 alle ore 17:29

Ippica & equitazione

12/04/2016 | 15:49

Ippodromi chiusi dal 18 aprile, Grassi (Hippogroup Cesenate): «Decisioni inaccettabili del Mipaaf»

facebook twitter google pinterest
Ippodromi Grassi Hippogroup Cesenate Mipaaf

ROMA - Le società di corse sono state «costrette a prendere questa posizione a causa dei mutevoli e contraddittori provvedimenti del ministero», che «vuole imporre alle società di accettare spettanze insufficienti con modalità e tempi di pagamento inaccettabili». E' il commento di Tomaso Grassi, presidente di HippoGroup Cesenate (società che gestisce gli ippodromi di Bologna e Cesena), alla decisione della maggioranza degli ippodromi italiani di sospendere l'attività a partire dal 18 aprile. «La riduzione delle risorse e il rapporto che si vuole imporre rendono impossibile sottoscrivere le irricevibili proposte del ministero», ha concluso. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

la maura ippica ulissemar

Ippica, La Maura: Ulissemar sempre più convincente

23/05/2017 | 19:25 ROMA - Martedì all’Ippodromo Snai La Maura con gli occhi puntati sulla corsa di chiusura che ha visto il settimo successo consecutivo per il sempre più convincente Ulissemar nel Premio Park Avenue Joe. Il cavallo...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password