Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 18:08

Ippica & equitazione

31/10/2016 | 11:01

Lega Ippica: “Un’aliquota per il settore dalle giocate in palinsesto complementare”

facebook twitter google pinterest
Lega Ippica Palinsesto complementare

ROMA - “Le scommesse ippiche, di qualsiasi tipo, devono sempre contemplare un’aliquota destinata alla filiera”, anche in caso di un inserimento delle giocate nel palinsesto complementare. E’ quanto si legge in una nota la Lega Ippica, che “alla vigilia della legge di stabilità” ribadisce come tutto quello che riguarda le corse ippiche “dovrà portare risorse” alla filiera. Nella prossima stabilità non potrà esserci alcuna modifica al regolamento che assegna le risorse all’ippica dalle scommesse, si legge nella nota, mentre forse verranno inseriti provvedimenti “di ordine finanziario quali ad esempio la determinazione dell’aliquota della tassa sul margine della quota fissa che è cosa buona e giusta. L’introduzione del palinsesto complementare, ad oggi non previsto, e qualsiasi modifica della proprietà del segnale televisivo, posta in carico oggi al Mipaaf, non possono essere messi in legge di stabilità in quanto argomenti di natura operativa e non finanziaria”.

Il principio che le scommesse debbano destinare un’aliquota per l’ippica “è stato anche recentemente confermato" anche nella decisione del Tar Lazio sul ricorso relativo alle sovvenzioni per gli ippodromi, si legge ancora, dove non è stato “minimamente messo in discussione dalla stessa Avvocatura dello Stato considerandolo talmente ovvio da non ritenere nemmeno necessario ribadirlo in modo esplicito”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

 Ippica San Ambrogio Gran Criterium di trotto milano

Ippica: Sant’Ambrogio con il Gran Criterium di trotto

06/12/2016 | 13:12 ROMA - Il mercoledì di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, è tutto da vivere all’ippodromo del trotto La Maura con il Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 per soli puledri di due anni. Dedicata alla memoria di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password