Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/01/2017 alle ore 11:01

Ippica & equitazione

11/11/2016 | 13:50

Coordinamento Ippodromi: "Necessaria una sana e corretta classificazione degli impianti"

facebook twitter google pinterest
coordinamento ippodromi classificazione

ROMA - "Ci auguriamo che sul tema della classificazione degli ippodromi riflettano il Mipaaf e il sottosegretario Castiglione e che venga finalmente imboccata la giusta strada per giungere ad una sana e corretta definizione". E' quanto specifica il Coordinamento Ippodromi attraverso una nota. "Ci auguriamo - aggiungono - che presto giunga l'attesa sentenza del Tar sui tanti ricorsi presentati. Tutti gli ippodromi sono strategici, istituzionali, commerciali e promozionali, c'è un punto che secondo noi è decisivo e fondamentale: può un organo politico o tecnico di un Ministero classificare gli ippodromi?". Secondo il Coordinamento Ippodromi la risposta è "no, perché è come se la classificazione degli alberghi fosse decisa dal Ministero del Turismo, o la classifiche nelle gare per gli appalti e nei bandi delle pubbliche Amministrazioni fossero decise dai vari sindaci o dai presidenti delle Regioni".

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica GP Encat

Ippica, GP Encat: spunta a sorpresa Tano Fohle Sm

16/01/2017 | 09:10 Giornata di grande trotto all'Ippodromo SNAI La Maura. Nella corsa più importante, Roberto Vecchione ha condotto alla vittoria il baio allenato da Gennaro Casillo – Per il secondo posto, Showmar ha avuto la meglio...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password