Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Ippica & equitazione

10/10/2016 | 10:50

Ippica, Capannelle: Unicka stupisce nel Derby Italiano Trotto Sisal Matchpoint

facebook twitter google pinterest
ippica capannelle Derby Italiano Trotto Sisal Matchpoint 2016

ROMA - Era la favorita ma forse nessuno, alla vigilia, si sarebbe aspettato una prova di forza come quella della quale Unicka è stata protagonista oggi all’Ippodromo Capannelle nel ‘Nastro Azzurro’. Allenata da Erik Bondo e interpretata alla perfezione da Pietro Gubellini, la splendida saura a crini chiari figlia di Love You di proprietà dei coniugi Lami, non ha infatti avuto rivali e, in testa fin da metà corsa, ha fatto suo con facilità l’89° Derby del trotto Sisal Matchpoint.
La corsa non ha avuto storia, sia per la superiorità dimostrata dalla vincitrice, sia per le prove opache dei cavalli che, alla vigilia, erano accreditati tra i favoriti. Su tutti Ursa Caf, fuorigioco per rottura fin dalle battute iniziali. “Questa è una cavalla diversa – ha detto Gianluca Lami proprietario di Unicka  - perché non si vince un Derby con quaranta metri di vantaggio sugli avversari. Adesso andremo al Mangelli perché la saura è in forma strepitosa e vogliamo cogliere il momento. È saltata invece la trasferta in Francia e ci prepareremo quindi per la prossima stagione. Sono dell’idea che alla fine dei quattro anni Unicka dovrà però ritirarsi per fare la mamma”.
 
“Unicka è una cavalla fantastica, forte e bella. Guidarla è di una semplicità disarmante. Qualcuno mi chiede se la saura è in qualche modo paragonabile a Varenne… non esageriamo, però la qualità è sotto gli occhi di tutti e sono sicuro che potrà vincere ancora molto in Itaia e all’estero”, ha detto Pietro Gubellini, driver della vincitrice. Nelle ultime trenta edizioni, Unicka è la quarta femmina a vincere il ‘nastro Azzurro’ dopo Olona Ok nel 2011, Lana del Rio nel 2008 e Gitana d'Asolo nel 1987. Per il driver Pietro Gubellini, invece, quello vinto oggi è il quinto Derby in carriera, dopo quello firmato nel 2007.
 
Appassionante e lottato finale tra le femmine di tre anni nelle attese Oaks del Trotto. Con una rimonta entusiasmante la vittoria è andata a Uet Wise As (Prop. Sc. Il Moro - Allen. Alessandro Gocciadoro) che ha riposto alla grande alla chiamata di allungo in dirittura di Federico Esposito tagliando per prima il traguardo. La figlia di Daguet Rapide ha così sopravanzato di slancio sul palo Unica Donna (Prop. Sc. Bolgheri - Allen. Alessandro Gocciadoro) con Enrico Bellei e la battistrada per gran parte dei 1640 metri della corsa, Unison Kronos (Prop. J.M. Saguin - Allen. Stephanie Lepetit). La favorita della vigilia presentata da Roberto Andreghetti ha però ceduto alle avversarie proprio nelle battute finali della corsa. Con Uet Wise As e Unica Donna, entrambe sue allieve, Alessandro Gocciadoro ha formato così una bella accoppiata.

Foto: Domenico Savi 

 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippica gran criterium trotto san siro

Ippica, Gran Criterium di trotto: i 12 cavalli al via

02/12/2016 | 16:38 ROMA - Sono confermati i 12 cavalli partecipanti al Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 in programma all’ippodromo del trotto La Maura di Milano il prossimo 7 dicembre, ricorrenza di Sant’Ambrogio, patrono del capoluogo lombardo. Al...

ippica gran criterium

Ippica, La Maura: annunciati i finalisti del Gran Criterium

22/11/2016 | 16:33 ROMA - Sono stati annunciati i finalisti del Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 riservata a trottatori di due anni, che si disputerà nel pomeriggio di mercoledì 7 dicembre 2016 all'ippodromo La Maura trotto di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password