Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Ippica & equitazione

14/03/2016 | 08:59

Ippica, San Siro: Ceffone vince il Premio Apertura

facebook twitter google pinterest
ippica san siro premio apertura

MILANO – Il baio di quattro anni Ceffone ha vinto ieri a San Siro il Premio Apertura, corsa che per tradizione dà il via alla nuova stagione di corse al galoppo: la prima edizione di questa corsa si è disputata nel 1921, un anno dopo l’inaugurazione dell’ippodromo. Ceffone, montato da Luca Maniezzi (vincitore del titolo di top jockeynel 2015),  di proprietà di Vincenzo Caldarola e allenato da Marco Gasparini, ha battuto Alexanor, principale favorito della vigilia con Cristian Demuro in sella, grazie a uno stacco decisivo nei 150 metri finali. Al terzo posto Cima Evolution, con il fantino Walter Gambarota. La prima giornata di corse dell’anno, complice anche un clima da inizio primavera, ha visto circa 5.000 spettatori presenti a San Siro.

   Presenti il sindaco, Giuliano Pisapia, e l’europarlamentare, Matteo Salvini, che hanno partecipato alla premiazione del Premio Apertura. Matteo Salvini, in particolare, ha espresso parole di ammirazione per l’ippodromo di San Siro: "Troppo pochi milanesi conoscono questa ricchezza che hanno in casa, è un patrimonio ambientale ed economico, io organizzerei delle visite obbligatorie per le scuole milanesi”.

   Il sindaco Pisapia ha consegnato al fantino Luca Maniezzi un frustino con uno scudetto celebrativo: nel 2015, infatti, Maniezzi è stato il jockey con il maggior numero di vittorie ottenute durante  l’anno.

   Il Presidente di Snai e della società Trenno, Gabriele Del Torchio, ha sottolineato come “Oggi inizia una nuova stagione di corse ed il nostro impegno è quello di offrire il miglior spettacolo dal punto di vista tecnico ed un particolare riguardo all’accoglienza per il pubblico. Ormai non può essere più differita una riforma del comparto che preveda anche introiti da  altri giochi e scommesse in favore dell’ippica italiana”.

   Il pubblico di San Siro ha anche potuto ammirare un’esposizione di vetture storiche Alfa Romeo nei pressi della grande fontana all’ingresso dell’ippodromo con la presenza di Daniela Romeo nipote del fondatore del marchio del biscione.  RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

 Ippica San Ambrogio Gran Criterium di trotto milano

Ippica: Sant’Ambrogio con il Gran Criterium di trotto

06/12/2016 | 13:12 ROMA - Il mercoledì di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, è tutto da vivere all’ippodromo del trotto La Maura con il Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 per soli puledri di due anni. Dedicata alla memoria di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password