Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Ippica & equitazione

12/08/2016 | 18:03

Ippica, Sesana trotto: domani sera la corsa delle pariglie

facebook twitter google pinterest
ippica sesana pariglie

MONTECATINI TERME – E’ una serata dal sapore particolare quella che si prepara per domani sera all’ippodromo Sesana: nell’anno del Centenario del trotter di Montecatini, si disputa la corsa delle pariglie, unico evento al trotto in Italia che vede impegnate coppie di cavalli attaccati ai sulky, una corsa che permette di tornare con il pensiero all’ippica del passato, quando gli ippodromi non esistevano, si correva su tracciati improvvisati e si utilizzavano carrozzini da lavoro (i birocci o biroccini). L’edizione 2016 della corsa delle pariglie, confermando la tradizione degli ultimi anni, è sponsorizzata dall’Azienda Agricola Gloria 2, che offrirà a tutti gli spettatori assaggi di frutta fresca.

   Un altro tuffo nel passato grazie alla presenza di Enrico Montesano, attore legatissimo al mondo dell’ippica anche grazie al personaggio de “Er Pomata” interpretato nel film “Febbre da cavallo” (un altro anniversario: la pellicola è uscita nelle sale nel 1976). Enrico Montesano, insieme al giornalista sportivo Sandro Sabatini, ripercorrerà i passaggi più importanti del film e racconterà il suo rapporto con i cavalli e con il mondo dell’ippica.

   Per la corsa delle pariglie, che vedrà impegnate quattro coppie di trottatori, il pronostico si sbilancia verso Sophiaz e Sirena Del Sile: dal punto di vista tecnico le due femmine di cinque anni, guidate da Gennaro Casillo, sono le miglior in pista e in più hanno “pescato” il numero migliore nello schieramento dietro l’autostart, hanno ampie possibilità di portarsi subito in testa e gestire la corsa.

   Scheggia Grad e See You Later, affidate alla guida di Roberto Gradi, sono le principali avversarie, se riescono a infilarsi alla sinistra delle favorite o comunque a mantenersi a ridosso possono ambire al risultato migliore. Poseidon Bar e Rondinella Cla partono dalla posizione più esterna e devono innanzitutto superare questo handicap, Sama Jet e Papalione Cam sono in teoria la possibile sorpresa, ma in passato la corsa delle pariglie, basata innanzitutto sull’affiatamento delle coppie, ha visto sovvertire i pronostici anche negli ultimi metri.

   Sport Mediaset effettuerà alcuni collegamenti, tra le ore 23.00 e le ore 23.30, dedicati alla Corsa delle Pariglie, con la presenza del calciatore Thomas Manfredini, che parteciperà alla prima corsa della serata quale gentleman driver.

   Sempre domani sera si corre il Premio Gruppo Sportivo Handicappati Toscana, abbinato a un’associazione sportiva di persone diversamente abili i cui atleti saranno ospiti del Sesana: è una corsa al trotto montato, con fantini in sella ai cavalli e non con i consueti sulky. In dieci al via, favorito lo specialista Obama Di Celo con la joquette Anna Lupinacci: il baio di otto anni è apparso in forma nelle ultime uscite stagionali, dovrà fare attenzione a Navacoss, montato da Claudio Colombi e anche lui specialista di questo tipo di corse, e a Nespolita, affidata a Marjo Hannele Natynki.

   E ancora il Premio Dilly, valido per il Campionato delle Stelle, circuito di corse che coinvolge nelle vesti di driver personaggi del mondo dello sport, del giornalismo e dello spettacolo con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Exodus di Don Mazzi. Una particolarità di questa corsa, dove tutti i driver sono non professionisti, è il divieto di utilizzare la frusta: i favoriti in questo caso sono Ruba Bibi, soprattutto se sarà capace di prendere subito la testa della corsa, Ravernel e Regale Di Poggio. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

 Ippica San Ambrogio Gran Criterium di trotto milano

Ippica: Sant’Ambrogio con il Gran Criterium di trotto

06/12/2016 | 13:12 ROMA - Il mercoledì di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, è tutto da vivere all’ippodromo del trotto La Maura con il Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 per soli puledri di due anni. Dedicata alla memoria di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password