Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Ippica & equitazione

31/10/2016 | 16:38

Ippica, La Maura trotto: il 1 novembre torna il Gran Premio Orsi Mangelli

facebook twitter google pinterest
ippica trotto orsi mangelli

MILANO – Martedì 1 novembre torna a Milano, all’ippodromo La Maura, il Gran Premio Orsi Mangelli, tradizionale prova internazionale per trottatori di tre anni: questa corsa, dedicata alla più importante scuderia della storia del trotto italiano, si disputa nella festività di Ognissanti sin dal 1970 e vede i migliori cavalli italiani di tre anni, spesso già protagonisti del Derby d’Italia, affrontare una selezione di pari età esteri. L’Orsi Mangelli, corsa di Gruppo 1, si disputa con una formula che prevede due batterie di qualificazione, i primi quattro classificati di ciascuna batteria accedono alla finale con un montepremi pari a 220.000 euro.

L’edizione 2016 vedrà in pista Unicka, che lo scorso 9 ottobre ha letteralmente dominato il Derby d’Italia con il tempo record di 1.12.2: aveva già dimostrato il suo valore a La Maura vincendo il Gran Premio Nazionale Filly nel mese di giugno, dopo il successo conseguito a Roma si candida con decisione a conquistare anche l’Orsi Mangelli, la quota secondo Snai è 1,70; Unicka correrà nella prima batteria e sarà guidata in sulky da Pippo Gubellini, confermando la coppia vincitrice del Derby.

Il principale avversario (ma impegnato nella seconda batteria) è Diamanten, uno dei migliori tre anni svedesi del momento: se non ha proprio entusiasmato il 23 ottobre a Stoccolma nella Breeder’s Crown, in precedenza si è sempre comportato da protagonista centrando due primi posti e un piazzamento in tre corse di gruppo disputate a Vincennes, in Francia; guidato da Dominik Locqueneux, Diamanten è di proprietà di Peter Forsberg, ex campione di hockey su ghiaccio che ha militato per diverse stagioni nella Nhl, vincendo due Stanley Cup (lo “scudetto” dello hockey nordamericano) e altrettante medaglie d’oro olimpiche con la nazionale svedese, oltre a un campionato mondiale. Forsberg è atteso domani a La Maura, la quota Snai per Diamanten è 1,50.

Tornando alla prima batteria, sarà in pista un altro dei principali candidati alla vittoria, il norvegese Phantasm Soa: nel suo curriculum spicca il secondo posto ottenuto a Vincennes nel Campionato europeo dei tre anni, in precedenza si è messo in luce in importanti corse in Svezia e Norvegia. Il driver è Bjorn Goop, la quota 3,00. Gli altri partecipanti alla batteria sono i due cavalli tedeschi Dreambreaker (quota 13) e Blackhawk (16), oltre a Unicorno Slm (26), Urlo Dei Venti (31) e Uet Wise As (51).

Nella seconda batteria il tifo italiano sarà per Ubertino Grif, che proverà a rifarsi dopo un Derby “da dimenticare” dove è stato squalificato per rottura: era però andato molto bene in batteria e, soprattutto, in agosto ha vinto il Gran Premio Città di Montecatini, corsa di Gruppo 1. Avrà in sulky il suo driver abituale, Alessandro Gocciadoro, ed è quotato 5,50. Buone chance, almeno per accedere alla finale, per Usque Dl, secondo classificato nel Derby e quotato 9,00. A 11 Urali Op, non sempre costante nel rendimento, seguito da Uma Francis (21), Universo D’Amore (26) e Universal Jojeuse (51).

In programma, durante il pomeriggio di corse, anche il Gran Premio Orsi Mangelli Filly di Gruppo 2 per sole femmine di tre anni. Il Filly è una delle “classiche” corse di selezione che permettono a proprietari e allevatori di valutare le migliori femmine di una generazione per iniziare a progettare le future “linee di sangue” e garantire la tradizione di selettività che caratterizza da sempre l’allevamento ippico italiano.

L’ippodromo La Maura aprirà i cancelli alle ore 11.30, la prima delle otto corse partirà alle ore 13.00: per tutto il pomeriggio il pubblico avrà a disposizione tre postazioni di street food per la ristorazione, mentre i bambini avranno un’area loro riservata con animatori e giochi gonfiabili. Sempre per i bambini è prevista la distribuzione gratuita di pop corn, zucchero filato e castagne. I “più grandi”, invece, potranno provare l’emozione di un giro sulla pista de La Maura grazie a un sulky a due posti. Animazione per i bambini e giri in sulky sono gratuiti. Anche a La Maura, la famiglia che meglio interpreterà lo spirito della giornata e i colori bordeaux e nero della scuderia Orsi Mangelli, aprirà la sfilata del Gran Premio a bordo di una carrozza storica. In testa alla sfilata anche due cavalli di razza frisone montati da amazzoni.

Il pomeriggio di corse sarà trasmesso in diretta da UnireSat (canale 220 Sky) e Unire Tv: la cronaca delle corse sarà alternata da commenti e interviste da un salottino dedicato con intervento di allenatori, driver, proprietari e altri protagonisti del mondo dell’ippica.

Gran Premio Orsi Mangelli – Batteria 1 – Premio Vittorio Guzzinati – Metri 1650

N.

Cavallo

Driver

Ferri

Quota

1

Phantasm Soa - N -

Bjorn Goop

 

3,00

2

Uet Wise As

Alessandro Gocciadoro

E

51

3

Dreambreaker - D -

Jorma Kontio

P

13

4

Blackhawk - D -

Robin Bakker

P

16

5

Unicka

Pietro Gubellini

A

1,70

6

Urlo Dei Venti

Manuele Matteini

 

31

7

Unicorno Slm

Roberto Vecchione

A

26

Gran Premio Orsi Mangelli – Batteria 2 – Premio William Casoli – Metri 1650

N.

Cavallo

Driver

Ferri

Quota

1

Diamanten - D -

Dominik Locqueneux

 

1,50

2

Universal Joyeuse

Lorenzo Besana

 

51

3

Usque Dl

Vincenzo Luongo

 

9,00

4

Ubertino Grif

Alessandro Gocciadoro

A

5,50

5

Universo D’Amore

Bjorn Goop

 

26

6

Urali Op

Antonio Greppi

 

11

7

Uma Francis

Enrico Bellei

 

21

 

  • Accedono alla finale i primi quattro cavalli classificati di ogni batteria

<>·Ferri: le lettere indicano che i cavalli corrono senza ferri; E – entrambi; A – anteriori; P – posteriori.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password