Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 12:15

Ippica & equitazione

02/07/2016 | 14:40

Ippica, San Siro chiude la primavera di corse con i Premi De Montel e Mantovani

facebook twitter google pinterest
san siro ippica galoppo

MILANO – Domenica 3 luglio l’ippodromo di San Siro galoppo ospiterà l’ultima giornata di corse della stagione primaverile: prima delle vacanze estive, gli appassionati di ippica potranno ammirare due “classiche” di inizio estate, i premi Giuseppe De Montel e Luciano Mantovani, entrambe listed race per puledri di due anni sulla distanza di 1.500 metri, il primo per maschi e castroni, il secondo per le femmine.

Si tratta di importanti test per i puledri della generazione 2014: dopo le prime corse disputate sui 1.000 e 1.200 metri, è il momento di provare le distanze maggiori prima di arrivare ai 1.600 metri e oltre nella fase autunnale. E’ da queste corse che gli allenatori riescono a comprendere quali siano le caratteristiche di ogni cavallo, soprattutto per quanto riguarda le distanze preferite e le tattiche di corsa più gradite a ciascuno di loro. Le corse sono intitolate alla memoria di due grandi proprietari di purosangue: Giuseppe De Montel, protagonista nel periodo compreso tra i due conflitti mondiali, e Luciano Mantovani, industriale con il pallino dell’ippica e titolare della scuderia Mantova, molto attiva negli anni ’70, che aveva l’abitudine di chiamare i suoi cavalli solo con nomi veneti.

 

Premio Giuseppe De Montel

Nove i puledri al via, il nome che si evidenzia maggiormente è quello di Sun Devil, presentato dalla scuderia New Age: ha già due vittorie all’attivo, una in particolare nel Premio Tramuschio, considerata di preparazione proprio per il De Montel. Ma altrettanto atteso è Holy Water, peraltro compagno di scuderia di Sun Devil (è schierato dalla Effevi, ma il titolare Felice Villa detiene quote anche della scuderia New Age), che non ha affatto il ruolo di sparring partner e che ha praticamente le stesse chance di vittoria.

Silver Casina (scuderia Rencati) è il vincitore del Premio Stresa: rispetto a quella corsa avrà tre chili in meno nel peso sulla sella e quindi carte da giocare, Irish Diamond prova per la prima volta i 1.500 metri e questo porta qualche incognita, le sorprese possono arrivare da Flight To Dubai, Dulciboy e Baffonero. Comprimari, salvo exploit, Into The Wild e Sambuco.

 

Premio Luciano Mantovani

Corsa “gemella” della precedente ma per sole femmine, vedrà tredici giovani purosangue ai cancelli di partenza e si presenta molto intrigante ed equilibrata. Mujadil Lachy e African Queen hanno già mostrato le loro qualità nel Premio Crespi e alla vigilia sono le candidate quali protagoniste principali, però Candy Store e La Force hanno corso molto bene nel Premio Boffalora dimostrandosi già a loro agio sui 1.400 metri. Anche Elusive Pernilla ha partecipato al Boffalora chiudendo terza e dando l’impressione che, con un pizzico di esperienza in più, avrebbe potuto fare meglio.

Casanita ha mostrato un netto miglioramento nel premio Nicastro, passando dai 1.200 ai 1.400 metri e se confermerà la progressione sarà da tenere in considerazione. Mi Raccomando ha già una listed al suo attivo, il Premio Alessandro Perrone dove ha chiuso al terzo posto, domani tenterà il passaggio diretto dai 1.100 ai 1.500 metri. Sopran Verne ha dominato il Premio Laveno trovando ampi consensi nel pubblico.

Le altre in pista saranno Big Beauty, Brando’s Company, Jolie Tango, Parla Con La Luna e Sabawa.  RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

 Ippica San Ambrogio Gran Criterium di trotto milano

Ippica: Sant’Ambrogio con il Gran Criterium di trotto

06/12/2016 | 13:12 ROMA - Il mercoledì di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, è tutto da vivere all’ippodromo del trotto La Maura con il Gran Criterium, corsa di Gruppo 1 per soli puledri di due anni. Dedicata alla memoria di...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password