Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 10:40

Lotterie

08/09/2016 | 13:15

Lotteria Braille: venduti 602mila tagliandi, incasso da 1,8 milioni di euro

facebook twitter google pinterest
Lotteria Braille venduti tagliandi incasso

ROMA – Gli italiani si mostrano sensibili al tema della solidarietà sociale: la seconda edizione Lotteria Braille premia, ma è anche premiata, grazie alla vendita di 601.920 tagliandi, per una raccolta complessiva di 1.805.760 euro. Risultato positivo, anche se al di sotto della prima edizione, quando le vendite furono di 990 mila tagliandi per un incasso da quasi 3 milioni di euro. Prima del lancio della Lotteria Braille, nel 2015, per trovare una Lotteria tradizionale diversa da quella da quella di "Capodanno", bisogna risalire a oltre sei anni fa, con la Lotteria di Sanremo che nel 2010 incassò poco meno di 2,9 milioni di euro, ma grazie alla vendita di 570 mila biglietti da 5 euro l'uno. Un tagliando a cui era abbinato un gratta e vinci e che a maggio premiò con un milione di euro il Friuli Venezia Giulia. In passato le lotterie tradizionali erano arrivate a offrire fino a 13 appuntamenti l'anno, compresa la Lotteria Italia, per poi attraversare un periodo di declino che ha preso piede all’inizio del 2000, ed è cresciuto con la contemporanea esplosione di nuovi giochi, più dinamici e veloci: dalle 6 lotterie del periodo 2000-2004 si è scesi alle 5 del 2005, alle 4 del 2006-2008 (Viareggio, Giornata del Bambino africano, Merano e Lotteria Italia), poi alle tre nel 2009 (Sanremo, Giro d’Italia e Lotteria Italia), due nel 2010 (Sanremo e Lotteria Italia), con la Lotteria Italia unica superstite nel periodo 2011-2014. PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password