Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Gratta e Vinci

20/09/2016 | 11:45

Gratta e Vinci, a Desio vincita record da 10 milioni di euro: la più alta della storia in Europa

facebook twitter google pinterest
Gratta Vinci Desio record

ROMA - È la vincita dei record, che entra di diritto nel Guinness dei primati della Fortuna. A Desio, nel cuore della Brianza, sono stati vinti 10 milioni di euro con “Occasione Preziosa”, il Gratta e Vinci più ricco della storia italiana e anche delle lotterie istantanee di tutta Europa. Mistero sull’identità di chi ha vinto: per il momento si sa solo che ha acquistato il Gratta e Vinci nel punto vendita di Ferruccia Cuppari, a pochi passi dall’ospedale della città, in Via per Cesano Maderno 4.  “Dieci milioni di euro è una cifra pazzesca e sarei contenta se la buona stella avesse toccato una donna: si sa sono più brave a gestire e organizzare la famiglia. Se vincessi io? Non cambierei stile di vita, ma comprerei una bella casa e, lo ammetto, chiuderei bottega”, commenta Ferruccia Cuppari, titolare del punto vendita.

Nel 2016 già distribuiti premi per 4,6 miliardi di euro

Da gennaio 2016 Gratta e Vinci ha distribuito in tutta Italia vincite per oltre 4,6 miliardi di euro.

Da inizio anno, con Gratta e Vinci, sono 127 gli italiani che si sono aggiudicati le vincite massime da 500 mila euro in su con una media di 4 Mega Fortunati a settimana. Se si traccia il profilo dei vincitori, emerge che gli uomini (62%) sono in maggioranza rispetto alle donne (38%) e l’età media è di circa 49 anni. Tra i segni zodiacali, invece, al momento i favoriti sono l’Ariete (13%), il Cancro (11%) e i Pesci (10%).

Sempre nel 2016, nella sola Lombardia, Gratta e Vinci ha distribuito vincite per oltre 880 milioni di euro. I 30 super-fortunati della regione sono uomini nel 63% dei casi, con un’età media di circa 53 anni e prevalentemente nati sotto i segni zodiacali del Capricorno (20%), della Bilancia, Acquario e Pesci (al 13%).

RED/Agipro

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password