Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/02/2017 alle ore 17:11

Lotto

14/04/2016 | 16:13

Bando Lotto: ufficiale l’assegnazione al consorzio guidato da Lottomatica

facebook twitter google pinterest
LOTTO AGGIUDICATA CONCESSIONE lOTTOMATICA

ROMA - La commissione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha aggiudicato la gestione per il servizio del gioco del Lotto al raggruppamento temporaneo di imprese composto da Lottomatica SPA, Arianna 2001 SPA, Italian Gaming Holding AS e Novomatic Italia, che lo scorso 16 marzo ha presentato l'unica offerta.

Cambiamento sì, ma nessuno stravolgimento per il gioco del Lotto: Lottomatica, azienda dell’universo di Igt in Italia che ha già in gestione le giocate fino al prossimo giugno, è maggiore azionista del consorzio con il 61,5% della nuova società, di cui fanno parte anche Italian Gaming Holding (controllata dalla società delle lotterie ceca Sazka ed Emma Capital Ltd), Arianna 2001 (affiliata alla Federazione Italiana Tabaccai) e Novomatic Italia, che avranno rispettivamente il 32,5%, 4% e 2% delle quote societarie.

Il Governo aveva inserito il bando tra le maggiori entrate dai giochi previste nella legge di stabilità 2015, con una base d’asta da 700 milioni di euro. La gara, per la gestione del gioco per i prossimi 9 anni, è poi ufficialmente partita il 17 dicembre scorso, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale Europea. La decisione di partecipare attraverso un consorzio “è stata pianificata ragionando su una prospettiva strategica - ha spiegato agli analisti finanziari il Ceo di Igt, Marco Sala - la joint venture consente una maggiore flessibilità negli investimenti a livello globale, senza dimenticare che, nel consorzio, vi sono partner che conosciamo bene”.

In 15 anni raccolti oltre 103 miliardi, 27 nelle casse dello Stato

Il gioco del Lotto è un affare che vale tra i 6 e i 7 miliardi l’anno in volume di gioco, con incassi per l’erario che superano il miliardo: numeri che confermano come sia un asset importante anche per un colosso come Igt, multinazionale del gioco che tramite la controllata Lottomatica lo gestirà fino al prossimo giugno e che ha presentato in consorzio l’unica offerta arrivata ai Monopoli di Stato. “Il Lotto è un business particolarmente interessante e ad alta redditività, oltre ad essere nella storia di Lottomatica. In questo senso, l’Italia rappresenta uno dei principali mercati nazionali per valore nelle vendite”, ha ricordato di recente il Ceo di Igt, Marco Sala agli analisti finanziari.

Dal 2001 a oggi il volume complessivo della raccolta ha superato i 103 miliardi di euro: il 2004, grazie al peso del 53 su Venezia mega ritardatario, è stato l’anno record, con una raccolta da 11,7 miliardi, negli ultimi anni il totale ha oscillato tra i 6 e i 7 miliardi. Sempre dal 2001 a oggi, lo Stato ha guadagnato oltre 27,5 miliardi di euro grazie al prelievo sul gioco. Sul fronte delle vincite il Lotto, nel triennio 2012-2014, è sempre stato sopra i 4 miliardi di euro, per un totale da oltre 12,7 miliardi.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

10eLotto vincite lazio

10eLotto, Lazio super: vinti oltre 106mila euro

20/02/2017 | 10:52 ROMA - Tris di vincite nel Lazio nell'ultimo concorso del 10eLotto, per un totale complessivo che supera i 106mila euro. La più alta, da oltre 53mila euro, è stata realizzata a Roma, grazie a una giocata Oro su un'estrazione...

lotto estrazioni 18 febbraio 2017

Lotto: il 21 su Bari sempre leader con 135 ritardi

18/02/2017 | 20:27 ROMA - Il 21 su Bari resta al comando dei ritardatari del Lotto, con 135 concorsi di ritardo. Alle sue spalle due numeri sulla ruota di Napoli: il 66 a 104 e il 3 che raggiunge il ritardo a tre cifre: manca ormai da 100 concorsi tondi....

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password