Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/03/2017 alle ore 20:26

Lotto

07/10/2016 | 14:34

Faimarathon, il Gioco del Lotto con il Fondo Ambiente Italiano: in 15 anni 1,8 miliardi destinati ai beni culturali

facebook twitter google pinterest
lotto fai beni culturali

ROMA - Il Gioco del Lotto è main sponsor della FAImarathon 2016. Nata cinque anni fa, la FAImarathon è una giornata dedicata alla scoperta degli innumerevoli e preziosi luoghi di interesse artistico, paesaggistico e sociale sparsi in tutta Italia. Il 16 ottobre saranno infatti aperti in 150 città, con visite guidate a contributo libero oltre 600 luoghi tra palazzi, chiese, teatri, giardini e cortili, spesso inaccessibili al pubblico. Un’occasione unica per riscoprire un patrimonio inestimabile che rappresenta l’identità più autentica del nostro Paese e lo rende famoso in tutto il mondo.

Il Gioco del Lotto ha uno stretto rapporto con l’arte e la cultura fin dalle proprie origini. Non molti sanno infatti che nel Seicento Papa Innocenzo XII autorizzò a riversare le entrate de Il gioco del Lotto per il completamento di Palazzo di Montecitorio, l’attuale sede della Camera dei Deputati e nel Settecento Papa Clemente XII decise di destinare i proventi del Lotto alla costruzione di opere architettoniche di pubblica utilità, come la Fontana di Trevi.

Il legame tra Il Gioco del Lotto e i beni culturali si è definitivamente consolidato attraverso la legge n. 662 del 23 dicembre 1996, varata con l’intento di destinare parte degli utili erariali del gioco a progetti di recupero e conservazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico.

Negli ultimi quindici anni grazie ai proventi de Il Gioco del Lotto sono stati realizzati in tutta Italia oltre 600 interventi per un totale di quasi 1miliardo e 800 milioni di euro. Tra i monumenti che ne hanno beneficiato, alcuni dei più significativi sono: Palazzo Barberini a Roma, la Reggia di Venaria Reale a Torino, il Teatro Petruzzelli di Bari, il Complesso di Palazzo Reale a Genova, il Complesso di San Pancrazio a Cagliari, Castel Sant’Elmo a Napoli, il Palazzo della Triennale a Milano, La Galleria degli Uffizi a Firenze, le Gallerie dell’Accademia di Venezia e l’Archivio di Stato di Palermo. Un impatto straordinario su di un patrimonio unico al mondo che rende il Lotto un esempio peculiare di gioco che restituisce alla collettività una parte dei propri proventi.

Questo impegno pluricentenario prosegue anche nel mettere l’arte e la cultura a disposizione del maggior numero possibile di cittadini in partnership con importanti Musei e istituzioni culturali. Obiettivi che Il Gioco del Lotto condivide con il FAI – Fondo Ambiente Italiano e che cinque anni fa hanno dato vita alla FAImarathon, importante iniziativa su scala nazionale. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

10eLotto

10eLotto, Atri (Te): colpo con un 9 da 48mila euro

29/03/2017 | 09:56 ROMA - dieci numeri giocati, nove azzeccati: è il colpo realizzato da un giocatore del 10eLotto di Atri (Teramo), che centra così una vincita da circa 48mila euro, la più alta dell’ultimo appuntamento. Sul...

lotto estrazione 28 marzo 2017

Lotto, il 21 su Bari a 151 estrazioni di ritardo

28/03/2017 | 20:22 ROMA - Si nasconde ancora il 21 su Bari, leader dei centenari del Lotto, ora a 151 estrazioni di ritardo, davanti alla coppia napoletana formata dal 66 a 120 e dal 3 a 116. Si avvicina il traguardo anche per il 49 su Venezia a 96,...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password