Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/03/2017 alle ore 19:03

Lotto

30/05/2016 | 13:49

Lotto, la fortuna si ferma ancora a Latina: quaterna da 56mila euro

facebook twitter google pinterest
lotto latina

ROMA - Ancora una volta la fortuna si ferma a Latina. Nella stessa ricevitoria dove lo scorso agosto, con il gioco del Lotto, fu centrata una quaterna secca da oltre 600mila euro, una delle vincite più alte del 2015. Questa volta si è forse festeggiato un po' di meno, per un "errore geografico" del fortunato vincitore, ma è innegabile che nel punto gioco di via Fratelli Bandiera ci sia una specie di "fluido magico" : 5-7-12-18 sono i numeri con cui è stata centrata un'altra quaterna secca, usciti sulla ruota di Palermo. La schedina era stata però giocata su Milano. «Per fortuna chi l'ha compilata, si è cautelato giocando gli stessi numeri anche su tutte le ruote, così ha portato a casa oltre 56mila euro» spiega ad Agipronews Alessandro Ricci, titolare della fortunata ricevitoria laziale. E proprio la modalità di gioco così attenta lascia credere ad Alessandro che vincere il piccolo capitale sia stato un cliente abituale: «Di solito queste attenzioni caratterizzano un giocatore affezionato. Io ho un'idea su chi possa essere, ricordo che è venuto sabato mattina, ma sono indeciso tra due o tre persone che vengono sempre qui a giocare». E se a centrare la nuova vincita fosse stato lo stesso fortunello che ad agosto "sbancò" il Lotto con un'altra quaterna? «Sinceramente mi è venuto il sospetto che potesse essere proprio lui - confessa ancora Alessandro - ma in realtà spero che questi soldi possano andare a qualcun altro che magari ne ha più bisogno in questo momento». AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

lotto tagliacozzo

Lotto, a Tagliacozzo (AQ) un terno da 45mila euro

24/03/2017 | 09:52 ROMA - Si festeggia a Tagliacozzo con il Gioco del Lotto: è finita nel paese in provincia de L’Aquila la vincita più alta del concorso di ieri. Con una puntata da dieci euro è stato centrato un terno secco...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password