Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/08/2017 alle ore 16:30

Poker & Casinò

11/08/2017 | 16:25

Casinò, New York: incassi sotto le attese per le tre nuove sale

facebook twitter google pinterest
Casinò

ROMA - Bilanci da rivedere per i tre nuovi casinò dello Stato di New York: secondo quanto si legge su Reuters, nel primo anno di attività i ricavi sono al di sotto rispetto a quelli attesi, in alcuni casi anche oltre il 40%. Le attività delle sale, ribattono gli amministratori, hanno comunque assicurato allo Stato oltre 50 milioni di dollari e creato occupazione anche in misura maggiore rispetto a quanto previsto. Inoltre le sale potrebbero avere un maggior impatto quando saranno a pieno regime, implementando le offerte di gioco. Al di là delle aspettative, i tre resort dedicati al gioco (il Tioga Downs a Nichols, il Rivers Casino & Resort a Schenectady e il Lago Resort & Casino a Tyre) sono attualmente non in linea con gli incassi minimi previsti, inseriti nei progetti tecnici per ottenere le licenze. A marzo del 2018, inoltre, è prevista l’apertura di una ulteriore casa da gioco sulle Catskills Mountain. Dai ricavi delle sale lo Stato preleva fino al 45% per le slot e fino al 10% per i giochi da tavolo: l’80% delle tasse viene investito in un fondo per l’istruzione statale, il 10% finisce alle amministrazioni locali e un altro 10% è destinato alle contee che confinano con i casinò.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password