Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2017 alle ore 16:21

Scommesse

22/12/2015 | 10:59

Calciomercato, su Sisal Matchpoint si scommette sul “Cambio squadra”

facebook twitter google pinterest
Calciomercato Sisal Matchpoint

ROMA - Manca poco all’inizio della sessione invernale del calciomercato, che prenderà il via il 4 gennaio per concludersi il 1° febbraio, ma i rumors sugli acquisti e le cessioni - eccellenti e non - già circolano e sono molti i giocatori protagonisti nelle trattative del mercato di riparazione. Sisal Matchpoint ha aperto la scommessa “Cambia squadra” con una lista di giocatori che potrebbero cambiare casacca già nelle prossime settimane. Tra i principali indiziati figura Osvaldo, l’attaccante italo argentino piuttosto incline a cambiare squadra, dal 2013 ha indossato infatti ben 5 maglie diverse. Attualmente al Porto, per i bookie è molto probabile il suo addio, a 1.40, a 2.50 la quota sulla sua permanenza nel club portoghese. Altro giocatore dato in partenza è Giuseppe Rossi, il giovane attaccante della Fiorentina che non rientra nei piani di Sousa e che perciò potrebbe indossare un’altra maglia già da gennaio. Tante le squadre interessate, ma le quote sulla sua partenza o meno da Firenze sono alla pari: a 1.80 sia il Sì che il No. 
Tra i nomi che circolano di più ci sono Guarin e Zaza, rispettivamente alla corte di Mancini e Allegri ma il cui futuro appare incerto. I bookmaker di Sisal Matchpoint però, non danno per sicura la loro partenza, quotata per entrambi a 2.25, più facile che restino dove sono, a 1.50. Spostandoci in altri campionati, troviamo Sirigu, il portiere in forza al Paris Saint Germain: il suo cambio maglia vale 2, a 1.65 la sua permanenza a Parigi; ed El Shaarawy, attaccante del Monaco ma utilizzato con il contagocce: la sua cessione è proposta a 2. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse nba basket

Basket, Nba: Golden State-Cleveland, vendetta Warriors a 1,35

29/05/2017 | 16:21 ROMA - Tutto come da pronostico nei play off Nba. A giocarsi la finale, per la terza volta di fila, saranno Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers. In altre parole, un altro testa a testa tra Steph Curry e LeBron James. A riguardo...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password