Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/04/2017 alle ore 18:18

Scommesse

21/04/2016 | 17:04

Giochi, Sportradar scommette sugli e-Sports

facebook twitter google pinterest
Giochi Sportradar e Sports

ROMA - Milioni di spettatori e campioni celebrati in tutto il mondo, un business dalle potenzialità incredibili. Va sempre più forte soprattutto fra i cosiddetti Millennials (anche conosciuti come Generazione Y, nati fra gli anni ’80 e fine anni ‘90), il settore degli eSports, i tornei di videogames che si giocano oramai in tutto il mondo. La competizione è serratissima, i premi da capogiro (anche diversi milioni di dollari per il vincitore), le sponsorizzazioni dei tornei miliardarie, eventi trasmessi in TV (come la BBC in Inghilterra) e in streaming sulle principali piattaforme online quali YouTube, Twitch e Ustream, palazzetti e stadi sempre pieni. Da circa due anni, i principali bookmaker internazionali accettano scommesse sui principali appuntamenti. Sportradar punta sul fenomeno eSports, forte dell’accordo siglato qualche mese fa con la Electronic Sports League (ESL) - la principale federazione mondiale nell’organizzazione dei tornei e campionati di videogames - per offrire, tramite l’infrastruttura Betradar, un prodotto completo di eventi, quote, risultati, streaming e, soprattutto, dei più avanzati strumenti di sicurezza per monitorare eventuali flussi anomali. Grazie a questa partnership infatti, Sportradar mette a disposizione della ESL e dell’intero mercato, i propri servizi di Integrity - Fraud Detection e Fraud Prevenction - e il know how formativo: è prevista l'organizzazione di workshop e seminari per informare giocatori e addetti ai lavori sui rischi delle combine per alterare i risultati dei match. Per i campioni videogiocatori, sempre in giro per il mondo per disputare i tornei, è stata anche realizzata una piattaforma di eLearning grazie alla quale ci si potrà formare ed informare a distanza. Le scommesse sugli eSports saranno regolamentate e quindi disponibili a breve anche sul mercato italiano; in quest’ottica Sportradar è pronta a presentare la propria offerta di prodotti betting dedicati ai concessionari, con il Life Cycle of Odds e Live Betting con un’ampia offerta di mercati tradizionali (finale, testa a testa, 1X2,Totals) e specifici in base alle caratteristiche di ogni gioco.  L’offerta è inoltre completata dai servizi informativi quali Livescore e Statistic Centre dedicati, e dai prodotti media, quali il Betradar Live Channel Online (LCO) e Retail (LCR), con lo streaming di tutti gli avvenimenti. Counter-Strike, League of Legends, Dota 2 e StarCraft II sono i primi giochi a inaugurare l'era eSports targata Sportradar e ESL. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Serie A: Inter Napoli Betflag

Serie A: Inter a 3,05 contro il Napoli nelle quote BetFlag

28/04/2017 | 18:18 ROMA - Torino e Sampdoria domani sera si troveranno di fronte per onorare il quint’ultimo impegno della stagione di Serie A, senza particolari patemi d’animo in virtù di una classifica che non nasconde insidie. Per...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password