Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/07/2017 alle ore 20:42

Scommesse

05/07/2017 | 16:49

Match fixing, Gravina (Lega Pro): «Dal daspo alla radiazione, pugno duro contro chi sbaglia»

facebook twitter google pinterest
Match fixing Gravina Lega Pro scommesse

ROMA - "Bisogna distinguere tra flusso di denaro anomalo e le scommesse anomale. Alla Lega Pro viene segnalata l'anomalia nei flussi di scommesse, ma non spetta a noi parlare di frode. Noi non siamo la Polizia, non abbiamo i mezzi e guai se dovessimo sostituirci ad altri organismi". Lo ha detto Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, nel corso dell'audizione in Commissione Antimafia. "In caso di reati la Federazione ha dimostrato che può agire, con la radiazione e l'esclusione dai campionati, e si possono aggiungere anche altre sanzioni come la confisca dei beni e il daspo ai tesserati. Ma pensare che nel corso di un campionato ci sono soggetti che si vendono le partite, questo mi sembra più un luogo comune: se qualcuno dovesse avere elementi di questo tipo - ha concluso Gravina - li deve immediatamente denunciare, perché da parte nostra c'è tolleranza zero su questo tema".

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

real united scommesse

International Champions Cup: Real-United a quota spettacolo

22/07/2017 | 17:09 ROMA - Si prevede spettacolo tra Real Madrid e Manchester United, che si affronteranno domani sera a Santa Clara, in California, per l'International Champions Cup. Un anticipo della finale di Supercoppa Europea che le due squadre...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password