Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 10:40

Scommesse

29/12/2015 | 10:44

Russia, il Governo chiede ai bookmaker un contributo per finanziare i Mondiali 2018

facebook twitter google pinterest
Russia bookmaker Mondiali 2018

ROMA – I bookmaker con licenza per il mercato russo dovranno versare un contributo per finanziare gli eventi sportivi che si svolgeranno nel Paese, in particolare i Mondiali di calcio del 2018: è quanto prevede una norma che il Governo di Mosca ha intenzione di approvare entro la metà del 2016, come riporta il sito Russia Today. Al momento gli operatori attivi in Russia nel settore scommesse sono 25, la proposta di un contributo allo sport ha già ricevuto l’appoggio del presidente russo, Vladimir Putin, e degli azionisti di alcuni dei principali team calcistici russi. “Il modello a cui puntiamo è quello della Premier League, dove molte squadre hanno i bookmaker come sponsor – ha detto il proprietario dello Spartak mosca, Leonid Fedun – il business delle scommesse è in forte espansione, una parte dei proventi potrebbe tornare così ai club”. Una mossa che però non sembra porterà modifiche più radicali nel sistema delle scommesse in Russia, in cui non sono ancora ammessi operatori internazionali e in cui i siti non autorizzati esteri vengono bloccati dai fornitori di servizi internet.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Champions League Napoli Benfica

Champions League: per i bookie Napoli sfavorito col Benfica

06/12/2016 | 10:21 ROMA - Torna questa settimana la Champions League, con il sesto e ultimo turno dei gironi di qualificazione: stasera tocca al Napoli, impegnato in un match decisivo per il passaggio agli ottavi contro il Benfica. Gli uomini di Sarri...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password