Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/06/2017 alle ore 12:14

Scommesse

03/02/2016 | 13:00

Scommesse sportive, parte la tassa sul margine: dai Monopoli indicazioni agli operatori

facebook twitter google pinterest
Scommesse sportive tassa margine

ROMA – Le scommesse “made in Italy” saranno tassate calcolando la differenza tra gli incassi e le vincite pagate, con il prelievo al 18% sul margine delle giocate in agenzia e al 22% per quelle online. E’ quanto ricorda in una nota l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che fornisce agli operatori le indicazioni per la nuova modalità di pagamento introdotta dalla legge di stabilità 2016 e in vigore dal 1° gennaio e in vista dei primi pagamenti mensili.

L’imposta dovuta è “pari alla differenza tra le somme giocate e le vincite corrisposte complessivamente in ciascun mese”, si legge nella nota. Si considerano somme giocate quelle “al netto dei biglietti annullati e rimborsabili mentre includono gli eventuali bonus utilizzati dal giocatore”, mentre le vincite “sono comprensive di tutti i biglietti vincenti e, in caso di variazione di referto, sono prese in considerazione per il calcolo della liquidazione giornaliera le sole vincite corrisposte in conseguenza dell’ultima refertazione”. FP/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

europei bookmaker italia quote Stanleybet

Europei U21, per i bookie Italia sfavorita contro la Spagna

27/06/2017 | 10:13 ROMA - Grande attesa per le due semifinali dell’Europeo U21 in programma questa sera in Polonia. Entrambe le partite avranno come protagoniste le quattro squadre che fin dall’inizio della competizione sono state designate...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password