Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2017 alle ore 20:28

Scommesse

01/04/2016 | 11:26

Scommesse virtuali, il restyling all’esame della Commissione Ue: stand still fino a luglio

facebook twitter google pinterest
Scommesse virtuali il restyling all’esame della Commissione Ue: stand still fino a luglio

ROMA - Aumentare il contrasto al gioco illegale adeguando l’offerta autorizzata delle scommesse virtuali, eventi generati da un computer e offerti nelle agenzie autorizzate e sul web: è l’obiettivo del decreto che l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha inviato alla Commissione Europea per l’esame degli aspetti tecnici. Il decreto, che contiene il restyling della proposta di gioco, resterà in “stand still” - il periodo di tre mesi in cui la Commissione Ue e gli altri Stati membri possono presentare eventuali osservazioni - fino al prossimo 1 luglio.

Dallo scorso 1 marzo l’offerta è stata implementata portando a un massimo di 2mila gli eventi virtuali giornalieri per ciascun programma ufficiale e aumentando l’orario di accettazione di gioco dalle ore 7 alle ore 3. “Ritenendo conclusa, dopo una fase di sperimentazione che ha consentito di valutare positivamente le scommesse a quota fissa su eventi simulati”, si legge nel progetto di modifica inviata a Bruxelles, “l'adozione del nuovo decreto direttoriale risulta necessaria per aumentare il contrasto all'offerta illegale su tale tipologia di gioco”. Le scommesse virtuali - lanciate nel dicembre 2013 – lo scorso anno hanno fatto registrare incassi per circa un miliardo di euro, con introiti erariali per oltre 30 milioni.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

f1 monaco stanleybet

F1, Monaco: per i bookmaker Vettel davanti a tutti a 1,85

27/05/2017 | 15:51 ROMA - Per la sesta prova stagionale, il “circus” della Formula 1 sbarca questo fine settimana nel Principato di Monaco, per quello che è uno degli appuntamenti più attesi del Campionato Mondiale, non solo...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password