Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Scommesse

06/10/2016 | 11:16

Scommesse, Serie B: Verona sempre più favorito per il primo posto su Microgame, la sorpresa Cittadella vale 12,00

facebook twitter google pinterest
Serie B Verona Cittadella scommesse

ROMA - Quattro vittorie nelle ultime quattro partite, 11 gol fatti e 2 subiti: il Verona, favorito numero uno alla vigilia del campionato di Serie B, sta tenendo fede al suo ruolo, anche se il prodigioso Cittadella lo relega per ora al secondo posto in classifica, in un derby tutto veneto. La vittoria finale dei gialloblù di Pecchia, a 3,50 prima del debutto, ora è ritenuta ancora più probabile e vale soltanto 2,00 sul tabellone di Microgame Group. A giudicare dalle quote, dietro al Verona c'è il vuoto. Bisogna andare in doppia cifra, a 10, per trovare lo Spezia, attualmente quarto, e la coppia Carpi e Frosinone, l'anno scorso entrambe in A e fin qui piuttosto deludenti. La quota del Carpi, in particolare, ha avuto un brusco rialzo: alla vigilia gli emiliani erano i secondi in lavagna, a 6,00. La rivelazione Benevento, attualmente terza, vede invece la quota in calo, fino a 12. Stessa valutazione per il Bari, che però attualmente naviga a centroclassifica. Una menzione anche per il Pisa di Gattuso: ha perso solo una volta e ha raggiunto il quinto posto. I bookmaker però, considerando anche il peso di una situazione societaria delicata, offrono la loro prima piazza a quota altissima, 30. E il Cittadella? Tanti complimenti, ma sarà dura mantenere questo primo posto, che a oggi vale ben 12 volte la scommessa.

MF/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

betaland f1

F1, nelle quote Betaland è caccia all’erede di Rosberg

02/12/2016 | 17:58 ROMA - Cala il sipario sulla Formula 1 e su Nico Rosberg, che dopo la brillante vittoria del Mondiale ha deciso di ritirarsi. In casa Mercedes, come in lavagna, è già caccia al sostituto. Tra vecchie e nuove glorie, il...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password