Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Altri sport

21/07/2016 | 17:55

Formula 1, Gp Ungheria: Vettel, successo amarcord a quota 12,00

facebook twitter google pinterest
888 formula 1 ungheria

ROMA - L'anno scorso Sebastian Vettel centrò il suo secondo successo stagionale nel Gp d'Ungheria, quest'anno è ancora a secco e proverà a dare una svolta alla sua stagione su un circuito dove le Mercedes hanno sofferto negli ultimi due anni. Non sarà facile ripetersi, anzi, secondo i bookmaker Vettel - posto che le Frecce d'Argento sembrano quasi imprendibili - dovrà guardarsi le spalle dalle Red Bull, che migliorano gara dopo gara e corrono con un ritmo sempre più serrato. Il trionfo del ferrarista è a 12 volte la scommessa sul tabellone 888sport.it e prima di lui i quotisti piazzano i due della scuderia anglo austriaca: Max Verstappen è a 5,00, Daniel Ricciardo (che a Budapest vinse invece nel 2014) sale fino a 6,00. Davanti a tutti, come al solito, i due della Mercedes, sempre più soli nella lotta per il titolo e dati come favoriti per la prossima gara: per Lewis Hamilton la terza vittoria consecutiva, che varrebbe anche il primo posto in classifica piloti, viaggia a 2,10, il ritorno al successo di Nico Rosberg si gioca invece a 3,25. Altissima la quota per un successo a sorpresa di Kimi Raikkonen, offerto a 34 contro 1.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse sci alpino gigante sestriere

Sci Alpino: le azzurre Goggia e Bassino conquistano i bookie

08/12/2016 | 17:35 ROMA - E' già stata definita l'astro nascente della squadra azzurra al femminile, tre volte sul podio da inizio stagione e non solo in gigante, ma anche in discesa e superG. Gli occhi dei tifosi italiani, e delle avversarie,...

scommesse eurolega ea7 milano

Eurolega, Milano da impresa con il Cska: vittoria a 3,50

07/12/2016 | 14:06 ROMA - Prima partita senza Alessandro Gentile per l'EA7 Milano: il cestista dell'Olimpia sarà ceduto in prestito all'estero e per le scarpette rosse non poteva esserci una partita peggiore da giocare senza la loro...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password