Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/01/2017 alle ore 20:32

Altri sport

13/01/2016 | 10:56

Australian Open al via: Djokovic e Serena Williams i favoriti su Sisal Matchpoint

facebook twitter google pinterest
Australian Open Djokovic Serena Williams Sisal Matchpoint

ROMA – Manca poco al primo Slam dell’anno, a dare il via alla stagione tennistica 2016 sarà l’Australian Open che inizierà il prossimo 18 gennaio. I favoriti dai bookmaker di Sisal Matchpoint restano i detentori del titolo, Novak Djokovic e Serena Williams. Sarà difficile spodestare il serbo numero 1 al mondo, il sesto titolo nel Down Under di Djokovic è infatti proposto a un popolare 1.90, unica potenziale minaccia sembra essere Andy Murray che però è staccato a 6. Sul terzo gradino del podio troviamo Rafa Nadal e Roger Federer, entrambi a quota 9. Più aperta la lotta tra le donne, dove la favorita resta Serena Williams a 3.50, insidiata dalla Azarenka, che in Australia ha vinto gli unici due titoli della carriera, a 5.50. Segue la Sharapova, a 7, mentre la Halep è a offerta a 9. Gli scommettitori non hanno dubbi e hanno incoronato il serbo re dell’ Australian Open, con addirittura il 97% delle giocate. Nel torneo femminile invece, gli scommettitori hanno puntato sulla Azarenka, che ha raccolto il 50%, solo il 10% si è schierato con la Williams. Con Sisal Matchpoint è possibile scommettere anche sul Grand Slam di Djokovic e Serena Williams, ovvero se i due tennisti riusciranno a vincere tutti i 4 Slam Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e Us Open. Il Grand Slam del serbo è proposto a 12, più difficile l’impresa per la Williams, a 30. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

basket capo d'orlando scommesse

Basket, Serie A: Capo d'Orlando a 7,00 contro Milano

21/01/2017 | 14:00 ROMA - Dopo la pausa e il ritiro maltese, questa sera sarà il Mediolanum Forum di Milano ad ospitare la Betaland Capo d’Orlando per una sfida all’ultima canestro contro l’Olimpia Milano. La vittoria della squadra...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password