Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/01/2017 alle ore 20:32

Altri sport

05/05/2016 | 20:11

Giro d’Italia, per Snai Mikel Landa all’attacco di Vincenzo Nibali

facebook twitter google pinterest
Giro d’Italia Snai

MILANO – Prende il via domani ad Apeldoorn, in Olanda, l’edizione 2016 del Giro d’Italia: 198 partecipanti divisi in 22 squadre, il favorito secondo Snai è Vincenzo Nibali, già vincitore nel 2013, secondo nel 2011 e terzo nel 2010, quotato 2,50 per il bis al termine della tappa finale Cuneo-Torino del 29 maggio.

Principale avversario lo spagnolo Mikel Landa: sino allo scorso anno era gregario di Nibali nel team Astana, ora è passato a Sky e già al primo anno con la nuova squadra è stato nominato capitano in occasione del Giro d’Italia. Landa è quotato 3,50 per la vittoria della corsa a tappe, ma è anche favorito per la classifica scalatori, con quota 3,00. Tornando alla classifica finale, Alejandro Valverde è quotato 7,00, Ilnur Zakarin 10, Rafael Majka e Rigoberto Uran 15.

Per la classifica a punti, Giacomo Nizzolo – sino a ora sempre arrivato nelle retrovie nel Giro d’Italia – è favorito con quota 2,75 davanti a Sacha Modolo ed Elia Viviani (5,00), Caleb Ewan e Marcel Kittel a 10. Per la classifica scalatori, Mikel Landa precede l’olandese Steven Kruijswijk (7,00), Alessandro De Marchi, Vincenzo Nibali e Stefano Pirazzi, tutti a 10. Nella classifica giovani, infine, Davide Formolo, al secondo anno da professionista, è quotato 2,15 e stacca decisamente il colombiano Sebastian Henao, quotato 7,00, lo spagnolo Carlos Verona (8,00) e lo statunitense Joseph Dombrowski, quotato 9,00.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

basket capo d'orlando scommesse

Basket, Serie A: Capo d'Orlando a 7,00 contro Milano

21/01/2017 | 14:00 ROMA - Dopo la pausa e il ritiro maltese, questa sera sarà il Mediolanum Forum di Milano ad ospitare la Betaland Capo d’Orlando per una sfida all’ultima canestro contro l’Olimpia Milano. La vittoria della squadra...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password