Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/07/2017 alle ore 20:42

Altri sport

16/09/2016 | 15:29

Match fixing, International Tennis Federation: squalifiche a vita per due giudici, ritardavano punteggi per favorire scommesse illecite

facebook twitter google pinterest
Match fixing Tennis

ROMA - L'International Tennis Federation ha squalificato a vita due giudici di sedia uzbeki, Sherzod Hasanov e Arkhip Molotyagin, colpevoli di aver violato più volte il codice di condotta degli ufficiali di gara certificati, per favorire delle scommesse illecite. Le investigazioni della Tennis Integrity Unit hanno scoperto diversi illeciti da parte dei due, riconducibili alle violazioni del regolamento degli arbitri dell'Itf: aver utilizzato un telefono cellulare per comunicare in diretta i punteggi di alcune partite di un torneo nel quale lavoravano in qualità di ufficiali di gara (future di Tiberias 2015); aver ritardato l'aggiornamento del live-score nei propri palmari per permettere a terze parti di trarre guadagno puntando live sui match; aver modificato l'aggiornamento del punteggio di alcuni game per un periodo di 7 mesi; non aver riferito agli organi di competenza la condotta scorretta di altri colleghi che manipolavano il sistema del live scoring. Ad entrambi è stata immediatamente tolta la certificazione e non potranno mai più arbitrare alcun incontro nei tornei organizzati da Itf, Atp e Wta. In più, saranno inseriti nella 'lista nera' in possesso delle agenzie di scommesse.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password