Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Altri sport

16/09/2016 | 15:53

Scommesse, Usa: Nfl un mercato da 80 miliardi di euro, da legalizzazione effetti positivi per media e social network

facebook twitter google pinterest
Scommesse Usa Nfl

ROMA - Le scommesse sportive effettuate negli Usa sulla Nfl, il massimo campionato di football statunitense, valgono 80 miliardi di euro, ma meno di due miliardi passano da circuiti legali e autorizzati: è quanto ribadisce la American Gaming Association (Aga), che punta il dito contro il proibizionismo adottato a livello federale per le giocate sullo sport.

L’Aga ha commissionato uno studio alla società di consulenza Nielsen, che ha mostrato come la legalizzazione delle scommesse, avrebbe effetti benefici anche sul coinvolgimento degli spettatori: la ricerca ha mostrato come chi scommette, in genere guarda almeno 19 gare in più rispetto a un semplice spettatore. La legalizzazione potrebbe avere effetti sull’audience, che passerebbe da 40 a 57 milioni di telespettatori. Inoltre, il 65% dei soggetti della ricerca, hanno detto di essere più disposti a condividere impressioni sui social network, per gare su cui è possibile scommettere.
Le scommesse sulla Nfl e sui campionati dei college sono una manna per siti e bookmaker senza licenza, con le giocate autorizzate solo nel Nevada, mentre altri Stati stanno cercando di legalizzare le puntate: sempre lo studio dell’Aga, rivela come solo sulla finale della Nfl, il Superbowl, le scommesse che girano sui circuiti non autorizzati sono pari a circa 4 miliardi di dollari. “Nel 1992, quando è stato approvato il Professional and Amateur Sports Protection Act, che vieta le scommesse a livello federale, si pensava a proteggere gli eventi sportivi - ricorda Geoff Freeman, Ceo dell’American Gaming Association - oggi sappiamo che avere accesso a più informazioni e dati possibili aiuta a individuare i comportamenti illeciti. Nel frattempo è anche cambiato l’approccio delle persone verso il gioco: sono certo che il divieto verrà abrogato e che agli Stati sarà lasciata la libertà di regolamentare il settore scommesse, se lo vogliono”.

Secondo l’Aga, una legge federale potrebbe integrare il betting nel settore del gioco autorizzato americano, che oggi muove 240 miliardi di dollari, dà lavoro a 1,7 milioni di persone e garantisce ogni anno tasse per 38 miliardi in 40 stati.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse sci alpino gigante sestriere

Sci Alpino: le azzurre Goggia e Bassino conquistano i bookie

08/12/2016 | 17:35 ROMA - E' già stata definita l'astro nascente della squadra azzurra al femminile, tre volte sul podio da inizio stagione e non solo in gigante, ma anche in discesa e superG. Gli occhi dei tifosi italiani, e delle avversarie,...

scommesse eurolega ea7 milano

Eurolega, Milano da impresa con il Cska: vittoria a 3,50

07/12/2016 | 14:06 ROMA - Prima partita senza Alessandro Gentile per l'EA7 Milano: il cestista dell'Olimpia sarà ceduto in prestito all'estero e per le scarpette rosse non poteva esserci una partita peggiore da giocare senza la loro...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password