Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Altri sport

02/03/2016 | 10:33

Basket, per Snai lo scudetto all'EA7 Milano vale 1,55

facebook twitter google pinterest
basket snai

MILANO – Dopo un inizio di stagione stentato, con l’eliminazione dalla Euroleague e diversi passi falsi in campionato, l’EA7 Armani Milano sembra aver trovato la miglior combinazione per conquistare il suo ventisettesimo titolo di campione d’Italia: dopo 20 partite di regular season la quota Snai per lo scudetto è scesa a 1,55, e la prima potenziale rivale, la Grissin Bon Reggio Emilia, è lontana a 9,00. Gli emiliani hanno lo stesso punteggio in classifica della squadra milanese, ma hanno giocato una partita in più.

Il radicale cambio di roster voluto da coach Repesa a inizio stagione si era fatto sentire con una serie di risultati non all’altezza delle aspettative: gli innesti del mercato invernale (Kalnietis, Sanders e Batista) hanno funzionato e ora la squadra vanta sia il miglior attacco del campionato (83,1 punti in media) sia la migliori difesa (solo 71,2 i punti subiti per partita). Anche questo spiega il distacco nelle quote dalle altre squadre: il Banco di Sardegna Sassari, campione in carica, è quotato 12, Avellino, Cantù, Cremona e Trento 20, Pistoia 25. Per Enel Brindisi e Umana Venezia non si va sotto quota 33, per tutte le altre 300. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse sci alpino gigante sestriere

Sci Alpino: le azzurre Goggia e Bassino conquistano i bookie

08/12/2016 | 17:35 ROMA - E' già stata definita l'astro nascente della squadra azzurra al femminile, tre volte sul podio da inizio stagione e non solo in gigante, ma anche in discesa e superG. Gli occhi dei tifosi italiani, e delle avversarie,...

scommesse eurolega ea7 milano

Eurolega, Milano da impresa con il Cska: vittoria a 3,50

07/12/2016 | 14:06 ROMA - Prima partita senza Alessandro Gentile per l'EA7 Milano: il cestista dell'Olimpia sarà ceduto in prestito all'estero e per le scarpette rosse non poteva esserci una partita peggiore da giocare senza la loro...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password