Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2017 alle ore 20:45

Altri sport

10/08/2016 | 14:00

Rio 2016, nuoto: Paltrinieri vola nelle quote Betaland

facebook twitter google pinterest
betaland olimpiadi

ROMA - Delusione per Federica Pellegrini, ma ora a Rio 2016 si preparano alla finale dei 1500m stile libero di sabato 13 Gregorio Paltrinieri - detentore del record del mondo 14’08’’06 proprio in questa specialità, a quota vincente 1,50 su betaland.it - e il compagno di squadra Gabriele Detti, a 15,00, anche lui uno dei favoriti per il podio.

Rimanendo sul nuoto ricordiamo anche Simone Ruffini (6,00) e Federico Vannelli (25,00) impegnati martedì 16 agosto nei 10 Km fondo maschile e l’azzurra Rachele Bruni, a quota 7,00, nel fondo femminile.

Torna in primo piano anche la scherma. Oggi finale tutta rosa, è la volta di Arianna Errigo favorita sia per l’incontro che nelle quote betaland.it a 2,25, e di Elisa Di Francisca (7,00). Entrambe affronteranno la sfida del fioretto individuale femminile. Buone probabilità di medaglia anche per la sciabola a squadre femminile di questo sabato, con l’Italia a 12,00 su betaland.it.

Tre barche in finale nel canottaggio: la coppia campana Di Costanzo/Abagnale e il doppio senior Battisti/Fossi a quota 35,00 per la finale doppio senza pesi leggeri e il 4 senza pesi leggeri di Ruta, La Padula, Goretti e Oppo, a quota 4,00. In gara anche l’azzurro De Gennaro impegnato nella canoa slalom oggi pomeriggio, a quota 4,50. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse tennis roland garros

Tennis, Roland Garros: su Microgame Nadal è senza rivali

25/05/2017 | 17:11 ROMA - Sulla terra, fino a qui, è stato quasi imbattibile. Internazionali di Roma a parte, dove è stato eliminato ai quarti, Rafa Nadal ha dominato i tornei del 2017 sulla sua superficie preferita. Al Roland Garros, che...

scommesse f1 monaco

Formula 1, a Montecarlo sfida Hamilton-Vettel su betaland.it

25/05/2017 | 16:00 ROMA - Sarà un weekend eroico a Montecarlo per i piloti di Formula 1. Lo storico Gp di Monaco, che si ripropone come tappa fissa, se non addirittura obbligatoria, a partire dal primo Mondiale nel lontano 1950, con i suoi duecentosessanta...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password