Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/01/2017 alle ore 17:41

Altri sport

20/05/2016 | 14:37

MotoGp, Mugello: Rossi insegue Lorenzo nelle quote Betaland

facebook twitter google pinterest
motogp mugello rossi betaland

ROMA - Il Mugello non è un circuito come gli altri e per Betaland il favorito per la gara di domenica di MotoGp è ancora Jorge Lorenzo, che ha già vinto quattro volte negli ultimi cinque anni e che stavolta è offerto a 2,00. Seconda piazza per Valentino Rossi, che cercherà di fare felici i tifosi inseguendo una vittoria che manca ormai dal 2008 e che vale 2,90 nei Betalandshop. Il padrone di casa è favorito anche rispetto a Marquez (4,90), che invece cerca riscatto dopo Le Mans: per il pilota della Honda un’altra gara senza arrivare al traguardo si gioca a 4,88.

Si prevedono emozioni anche in Moto3, dove Fenati e Bulega proveranno a tenere alto l’orgoglio nazionale. Fenati (quota 3,50) potrebbe riuscirci meglio, considerati i precedenti: una vittoria nel 2014, un terzo posto lo scorso anno. Dalla parte di Bulega, però, se non i pronostici (la quota è 8,00) c’è di sicuro la motivazione. Non ci sarebbe da stupirsi se, alla sua prima volta al Mugello da pilota di Moto3, si impegnasse fino in fondo a dimostrare quanto vale. Ma, se il favorito indiscusso è ancora Binder (quota 2,75), nelle libere è  stato di nuovo il fenomeno Pawi ad aver fatto parlare di sè. Sulla pista umida il giovane malese si conferma una scheggia, ma dovrà sperare nel meteo di Domenica se vorrà sorprenderci come già fece al GP di Argentina. Per chi ama l’azzardo, la sua impresa vale 100 nei BetalandShop. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

bottas mercedes quote scommesse bookmaker

F1, Bottas alla Mercedes: il titolo crolla da 200,00 a 3,25

16/01/2017 | 17:41 ROMA - Il passaggio di consegne ora è ufficiale: Valtteri Bottas prenderà il posto di Nico Rosberg alla Mercedes e si candida a un ruolo da protagonista per la stagione 2017 di Formula 1. L’annuncio del team tedesco...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password