Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/02/2017 alle ore 17:38

Altri sport

12/11/2015 | 17:47

Sportradar: accordo di tre anni con la European Professional Club Rugby

facebook twitter google pinterest
sportradar scommesse rugby

ROMA - Accordo siglato tra Sportradar Security Services e la European Professional Club Rugby: sulla base dell'intesa la EPCR utilizzerà quindi il Fraud Detection System fornito da Sportradar, per analizzare i flussi di scommesse sulla Champions Cup e sulla Challenge Cup delle prossime tre stagioni. Il match che inaugurerà l'accordo sarà quello tra Harlequins e Montpellier e sarà il primo di 134 per questa stagione. Le puntate sulle partite provenienti da una vasta gamma di bookmaker saranno quindi analizzate per rilevare variazioni anomale delle quote. Oltre al software, Sportradar si occuperà anche di formazione con due workshop a cui prenderanno parte membri dell'EPCR e ufficiali di gara. «Siamo orgogliosi che la EPCR abbia scelto il nostro Fraud Detection System per tenere sotto controllo i movimenti di scommesse - ha spiegato Andreas Krannich, Managing Director di Sportradar Security Services - il rugby è uno sport in cui c'è una grande attenzione a queste tematiche e un grande impegno per l'integrità». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password