Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/03/2017 alle ore 20:26

Calcio

05/02/2016 | 15:24

Calciomercato: Allegri al Chelsea, la quota crolla a 1,57

facebook twitter google pinterest
Calciomercato: Allegri al Chelsea la quota crolla a 1 57

ROMA - Un'offerta così farebbe vacillare chiunque: il Chelsea è pronto a fare follie per Massimiliano Allegri, a cui - secondo la stampa britannica - i Blues sarebbero pronti a offrire un ingaggio super (si parla di 10 milioni di euro all'anno) pur di averlo in panchina dalla prossima stagione. Si tratta solo di rumours, ma con un fondo di verità secondo i bookmaker d'oltremanica, che nelle ultime 24 ore hanno fatto crollare la quota su Allegri al Chelsea da giugno. Sulla lavagna della sigla Paddy Power, ad esempio, l'opzione è scesa da 11,00 a 1,57 nella scommessa sul prossimo allenatore dei Blues, dove il tecnico toscano ha scavalcato Jorge Sampaoli che, da favorito (era a 2,00), è passato in secondo piano, arrivando a quota 9,00. Londra più lontana anche per Antonio Conte: il tecnico dell'Italia era subito dietro Sampaoli nelle preferenze dei bookie, ma anche su di lui il rialzo di quota è stato notevole, da 3,25 a 8,00. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

napoli juve betflag

Serie A, Napoli-Juve da tripla nelle quote Betflag

29/03/2017 | 17:46 ROMA - Sabato romano in Serie A per gli anticipi che vedranno protagoniste le due formazioni della Capitale. La Lazio alle 18 scende in campo a Reggio Emilia con il Sassuolo con la lavagna di BetFlag particolarmente a favore e che...

mondiali 2018 brasile quote scommesse

Mondiali 2018: Brasile qualificato, la coppa si gioca a 8,50

29/03/2017 | 13:31 ROMA - Da settembre a oggi non ha perso un colpo, con otto vittorie conquistate in altrettante partite valide per la qualificazione ai Mondiali 2018. Il Brasile è la prima squadra a staccare il pass per la Russia, e grazie alla...

henry arsenal quote scommesse

Panchina Arsenal, in quota c’è il balzo di Henry

28/03/2017 | 15:17 ROMA - È stato per anni la bandiera dell’Arsenal ed era inevitabile che Thierry Henry fosse accostato di nuovo ai Gunners in un momento cruciale per la squadra e Arsene Wenger. L’allenatore francese è nel...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password