Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/07/2017 alle ore 20:52

Calcio

12/04/2016 | 16:08

Contrasto al match-fixing, corso di formazione per l'Inter

facebook twitter google pinterest
Contrasto match fixing Inter

ROMA - L'Inter ha partecipato oggi alla giornata di formazione sul match-fixing nell'ambito del progetto “Per l’integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive”, realizzato dalla Lega Serie A con Sportradar AG, in collaborazione con l’Istituto per il Credito Sportivo. La prima squadra del club ha partecipato, insieme allo staff tecnico e ai dirigenti, al workshop di formazione condotto dall'avvocato Marcello Presilla, responsabile per l'Italia di Sportradar AG – società, partner UEFA, specializzata nell’analisi e monitoraggio dei flussi di scommesse e nella lotta alle frodi sportive – che ha spiegato agli atleti il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme, illustrandone rischi e conseguenze. “Tutelare il gioco e la leale competizione sportiva deve essere un compito condiviso da ogni persona che opera nel mondo del calcio o che semplicemente lo segue da vicino e con passione", ha commentato Giovanni Gardini, Chief Football Administrator dell'Inter. "Affrontare tematiche come quelle che il workshop ha analizzato e farlo insieme ad esperti del settore, è fondamentale per creare la giusta cultura e consapevolezza. Per questo F.C. Internazionale è lieta di prendere parte ad un percorso che ha come obiettivo quello di formare nuove generazioni di uomini e atleti, capaci di ricondurre il calcio al nucleo di valori imprescindibili che costituiva il fondamento del gioco alla sua origine”. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password